breaking news
  • 01/03/2024 10:00 Serie A, stasera tre anticipi del Day23: Sala-Italservice, L84-Mantova e Sandro Abate-Meta Catania
  • 27/02/2024 09:00 Coppa Italia U19, è la Fortitudo Pomezia l'ultima qualificata ai quarti di finale: Leonardo battuta a Cagliari per 2-1

12/02/2024 14:20

Sala, posticipo con vista playoff. Volonnino scalpita: «Torno dopo due mesi con tanta fame in più»

Il desiderio per lo Sporting Sala Consilina verrà sprigionato puramente da coloro che mercoledì alle 19 assisteranno alla sfida interna col Mantova. Più che un tunnel dell’amore nel giorno di San Valentino, i gialloverdi di Oliva vogliono scegliere il treno playoff: quello che dista tre lunghezze e che si otterrebbe in caso di vittoria col Mantova. 

 

Virgiliani penultimi in graduatoria, ma che a fine mese hanno pareggiato 4-4 tra le proprie mura contro la Sandro Abate. Per l’assalto al terzetto Pesaro-Came-Feldi mister Oliva potrà ricorrere nuovamente ad una delle frecce di maggior passione per il suo futsal. Emanuele Volonnino è carico, pronto a calcare nuovamente il parquet.

 

“Rientro con tanta fame dopo due mesi e più – le sue parole - quella con cui ho aiutato i miei compagni fin quando è stato possibile. La partita (rinviata a mercoledì per gli impegni di Coppa America che hanno interessato i fratelli Salas, ndr), come ognuna di quelle che abbiamo affrontato finora, è fondamentale. Dobbiamo avere rispetto di una compagine che ha attinto dal mercato e si è rinforzata, come abbiamo fatto noi del resto. Ma il contorno conta poco, vogliamo vincere dinanzi al nostro pubblico”.

 

Focus sul traguardo playoff, rilanciato dal presidente Antonio Detta e approdo che il Sala può raggiungere con i mezzi a propria disposizione.

 

“Il nostro obiettivo era la salvezza, ma credo che al completo si possa raggiungere la post-season. Non sarà semplice - avverte Volonnino - è un raggruppamento equilibrato: bisognerà dare tutto in ogni gara, insieme dobbiamo ambire sempre al meglio provando ad incrementare costantemente le nostre qualità e il nostro gioco”.