Sampdoria, c'è l'anticipo col Gubbio. Gargantini carica: ''Siamo pronti alla volata, nessun alibi!''

Va in scena alle 19 l’anticipo della terzultima giornata del girone A del campionato di A2 tra la Sampdoria Futsal e la Vis Gubbio. Una partita che terrà a battesimo anche il nuovo fondo del palasport di Campo Ligure, realizzato dalla Adisport nelle scorse settimane, che i giocatori di Cipolla calcheranno ufficialmente per la prima volta in questo sfida contro la formazione e perugina determinante per l’esito della corsa al primo posto. Samp staccata di una lunghezza dalla coppia Mestre-Gisinti ma pienamente nelle condizioni di giocarsi alla pari la volata per il primo posto.


Ma come ha preparato questa partita la Sampdoria, considerando la lunga fase di interruzione del campionato?


“L’abbiamo preparata con molta attenzione durante la settimana. Il Gubbio è una squadra imprevedibile e pericolosa, sono bravi a giocare col portiere di movimento, quindi dovremo stare molto concentrati. Non giocare per un mese ci ha comunque permesso di allenarci con la giusta intensità e di essere pronti a questa sfida, quindi nessun alibi”.


L’attacco più prolifico del torneo, quello umbro, contro la difesa meno perforata, ossia quella della Samp. Gargantini ha superato le problematiche fisiche delle ultime settimane e sarà dalla gara pronto a dare il suo contributo in quella che sarà una volata a tre per il primo posto che offrirà una doppia chance promozione alla prima classificata.


- Matteo, sei fiducioso di riuscire a precedere Mestre e Gisinti?


“Purtroppo non dipende solo da noi, abbiamo tre partite e oltre a dover cercare di vincerle tutte, dobbiamo sperare in un passo falso delle altre due rivali che ci precedono in classifica. La speranza ovviamente è quella di concludere il campionato al primo posto, se così non dovesse essere saremo comunque pronti a dare battaglia nei playin successivi”.