breaking news
  • 20/01/2022 19:20 Positività al Covid: Sangiovannese-Eta Beta rinviata all'1 febbraio
  • 20/01/2022 19:19 Serie B girone F: il recupero Trilem Casavatore-Real Dem posticipato al 5 febbraio
  • 20/01/2022 19:15 Positività al Covid, rinviate AMB-Real Dem (al 9/2) e Real Dem-Alma Salerno (al 16/2)
  • 19/01/2022 18:48 Serie A2F girone C: l'Altamura rinvia le gare con Perugia e Taranto al 2 e 9 febbraio
  • 19/01/2022 18:45 Serie A2 girone B: positività nel team trevigiano, Altamarca-Fenice rinviata al 9 febbraio
  • 19/01/2022 12:41 Serie B girone A: il recupero Bergamo-Videoton rimesso in calendario per il 26 gennaio
  • 19/01/2022 12:40 Serie B, girone A: Val d'Lans-Bergamo e Videoton-Fucsia Nizza posticipate al 2 febbraio
  • 18/01/2022 17:59 Serie A2 girone C, nuovo rinvio per CLN Cus Molise-Lazio: si giocherà il 26 gennaio
  • 13/01/2022 20:34 Serie A femminile: Lazio-Bisceglie, rinviata per Covid, si giocherà il 2 febbraio
  • 13/01/2022 20:30 Serie A femminile, il recupero tra Granzette e Lazio si giocherà il 25 gennaio alle ore 19

05/01/2022 17:44

Sampdoria, la testa è già fissa sul Prato. Cipolla è prudente: ''E' una squadra di alta qualità''

Ci eravamo lasciati con Francesco Cipolla che tracciava il bilancio in casa Sampdoria alla fine del 2021, ci ritroviamo con il tecnico doriano che ci aggiorna sulle condizioni del gruppo dopo la pausa natalizia.


"Abbiamo ripreso come abbiamo lasciato, fortunatamente con lo stesso entusiasmo, con la stessa applicazione - spiega mister Cipolla. - Ho il piacere di allenare un gruppo di ragazzi professionali che vengono al campo con l'intenzione di lavorare ed allenarsi senza mai risparmiarsi. Ho la possibilità di avere una rosa lunga e chiaramente è merito della società che mi dà questa opportunità. Stiamo provando a gestire al meglio e arrivare nelle migliori condizioni possibili alla partita di sabato che per noi è molto importante”.


- In programma c'è il match casalingo contro il Prato, che sfida sarà?


“Nelle ultime partite, nonostante qualche sconfitta di troppo, ho visto un Prato che ha mostrato di essere una squadra con grandissima qualità, ben allenata, con giocatori dalle buonissime caratteristiche tecniche. Dobbiamo stare attenti perchè è un avversario che può mettere in difficoltà il nostro sistema di difesa, però li abbiamo osservati e studiati e lo faremo anche nel corso dei giorni che precederanno la partita. Sono convinto che riusciremo a trovare una chiave per contrastarli e rendere loro questa gara complicata, fino a farla cadere dalla nostra parte".  


- Classifica di testa consolidata, la Gisinti Pistoia ha perso due punti dopo il ritiro del Porto san Giorgio e battistrada che si sono avvicinate. Cosa ci sarà da aspettarsi da questa seconda parte della stagione?


"La classifica mi pare chiara, le cinque squadre che stanno davanti sembrano destinate a rimanere lassù fino a fine campionato. C'è da giocarsi la Coppa italia e la griglia eventualmente per i play-off finali. L'ho già detto e lo ripeto, Pistoia e Mestre al momento ci sono davanti e stanno meritando questo tipo di classifica, noi dobbiamo essere ambiziosi ma umili e giocare ogni gara per provare a recuperare qualche cosa. Non dipende soltanto da noi, dobbiamo fare il nostro dovere vincendo e poi vedere a fine partita che cosa avranno fatto i nostri avversari. In questo momento Pistoia e Mestre hanno qualcosa in più rispetto alle altre e io sono dell’idea che la classifica dica sempre la verità".