breaking news
  • 01/03/2024 10:00 Serie A, stasera tre anticipi del Day23: Sala-Italservice, L84-Mantova e Sandro Abate-Meta Catania
  • 27/02/2024 09:00 Coppa Italia U19, è la Fortitudo Pomezia l'ultima qualificata ai quarti di finale: Leonardo battuta a Cagliari per 2-1

07/02/2024 21:43

San Marino, giovedì in campo per il 17° turno: il Domagnano cerca risposte contro il Tre Fiori

Chiusa la scintillante parentesi della February Cup, i club del Titano si preparano a darsi nuovamente battaglia per la seconda giornata del girone di ritorno, spostata a giovedì 8 febbraio proprio per consentire ai giocatori della Nazionale di recuperare dalle fatiche del torneo di Labin. L’agenda prevede sette incontri nella medesima serata, senza posticipi e con la Libertas quale unica formazione esentata. Il match indoor vedrà coinvolte Tre Penne e Folgore.


Non sarà il parquet del Multieventi ad ospitare la sfida tra Biancoazzurri e Giallorossoneri, bensì quello di Acquaviva. La squadra di Ghiotti ha necessità di mettere fine al più presto ad un periodo negativo che si protrae da tre gare. L’esame sarà però tra i più probanti che il nostro campionato possa offrire, perché la Folgore, seconda, viene da sette vittorie consecutive e non può permettersi passi falsi se vuole mantenere un certo margine di sicurezza sulle dirette inseguitrici. Attualmente è improprio parlare di corsa alla vetta, dal momento che la capolista Fiorentino, fin qui autrice di un percorso perfetto, gode di un vantaggio di otto lunghezze rispetto al resto della compagnia. La squadra di Michelotti sarà di scena a Dogana contro un San Giovanni sempre relegato nei bassifondi della classifica, e che dopo il pareggio con il Cosmos ha inanellato due sconfitte, l’ultima delle quali in doppia cifra.


Sullo stesso campo, in prima serata, una delle tre formazioni che il San Giovanni condivide quota 4, ossia il Faetano, sarà chiamata alla prova Virtus, reduce dalla sconfitta subìta in rimonta contro il Murata e per questo ancor più famelica di un ritorno alla vittoria. Proprio il Murata ha messo tre lunghezze tra sé e la Virtus a seguito del ribaltone del 16° turno. Non solo: la squadra di Cellarosi ha sensibilmente accorciato rispetto alla terza e alla quarta posizione, occupate rispettivamente da Tre Fiori e La Fiorita, opposte nello scontro diretto della settimana scorsa che è terminato senza vincitori né vinti. La caccia al terzo successo consecutivo, nel caso del Murata, passa dalla sfida al Pennarossa, che ha interrotto un filotto di sconfitte superando il Faetano e mettendo una confortante distanza fra sé e le zone della classifica meno battute dal sole. Biancorossi e Bianconeri si sfideranno a Fiorentino. Sempre a Fiorentino, la Juvenes-Dogana riprenderà il cammino dopo il turno di riposo cercando di bissare il largo successo ottenuto a spese del Domagnano prima della sosta. Il campo era sempre il medesimo e Roberto Levani si augura che possa esserlo anche l’esito. Certo il pronostico pende tutto a favore dei Biancorossoazzurri in un confronto che li vede opposti al Cailungo, l’altra squadra a quota 4, che di recente ha mosso la classifica pareggiando con il Cosmos ma che non vince dal 16 ottobre. La Juvenes-Dogana, invece, è in serie aperta da tre gare: un pari seguito da due successi.


Alle stesse latitudini dei Biancorossoazzurri staziona anche il Domagnano, impegnato in una delle sfide più interessanti dell’intero 17° turno. I Lupi, reduci dal roboante successo ottenuto a spese del San Giovanni, hanno riconquistato la metà superiore della classifica e cercano risposte concrete contro il Tre Fiori, una delle formazioni meglio attrezzate del torneo, attualmente terza e in grado di sfruttare ancora l’adrenalina del pari conquistato in extremis contro La Fiorita, la quale continua a pungolare la squadra di Bugli da una distanza minima. Tra le file dei Gialloblù di Fiorentino mancherà proprio il tecnico, espulso nello scontro diretto della scorsa settimana. Si gioca a Domagnano.


Alle 20:15, sul medesimo green, si incroceranno La Fiorita e Cosmos. La squadra di Montegiardino in qualche modo giocherà a distanza anche con Murata e Tre Fiori, rispettivamente le formazioni che seguono e che precedono quella di Gianni Galli, entrambe di un punto. Il Cosmos non perde da tre gare e potrà sfruttare questo slancio per cercare di invertire il pronostico, inevitabilmente favorevole a Montegiardino. Tra le motivazioni che potranno aumentare la propulsione gialloverde, anche la prospettiva di scavalcare la Libertas approfittando del turno di riposo dei Granata.


Ufficio Stampa FSGC


foto: FSGC