breaking news
  • 19/05/2024 19:12 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 2: Balça Poggese-Bissuola 1-7, ACSS Mondolfo-Ducato 4-2. Rip.: Futsal Prato
  • 19/05/2024 19:10 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 3: Chaminade Campobasso-Itria 2-7, Real Dem-Genzano nd
  • 19/05/2024 19:08 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 4: Segato Reggio C.-JSL Brolo 1-2, Parete Academy-Bernalda 11-1
  • 19/05/2024 19:08 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 1: Monastir-Aosta 5-8, CDM Futsal-Energy Saving 4-8
  • 19/05/2024 19:07 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 2: Foligno-ACSS Mondolfo 5-11, Futsal Prato-Progresso 3-8. Rip.: Fenice
  • 19/05/2024 19:05 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 3: Chaminade Campobasso-Canosa 5-0, Tombesi Ortona-Lazio 5-9
  • 19/05/2024 19:03 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 4: Gear Piazza A.-Marcianise FA 3-5, Bernalda-Icierre Lamezia (22/5 h. 18,30)
  • 19/05/2024 18:59 Under 19 Regionale, fase nazionale, risultati: Città del Rubicone-Città di Massa 4-5 (and. 4-4), Quartu-Top Five 0-8 (Tr. A)
  • 19/05/2024 18:58 Under 19 Regionale, risultati: Futsal Rieti-Serafico Eur 1-9 (and. 0-6), Sport Center-Acli Mantovani 7-3 (and. 3-5)
  • 19/05/2024 18:57 Under 19 Regionale fase nazionale, risultati: Villaurea-Fortuna CZ 7-2 (and. 5-4), Sorrento-Ferrandina 4-8 (and. 3-2)
  • 19/05/2024 18:56 Under 21 fase nazionale, risultati: X Martiri-Top Five 5-0, La Pisana-Gioco Calcio Tra Amici 7-5 (andata 4-5)

09/05/2024 10:00

San Martino, c'è un solo risultato a disposizione. Fumanti lo sa: "Fondamentale battere il Torrita!"

Al di là della storica partecipazione ai playoff delle seconde, che da sabato vedrà in campo anche il San Martino, la prima cosa che viene spontaneo chiedere a mister Massimiliano Fumanti, 42 anni, alla guida degli eugubini dalla sua fondazione avvenuta nel 2021, è quanto brucia il fatto di aver visto sfumare la vittoria del campionato per un solo punto, fermo restando che, archiviata la “regular season”, adesso la sua squadra si è giustamente concentrata su questa importante opportunità offerta dai playoff interregionali per provare la scalata alla Serie B.


“C’è stato un po’ di dispiacere per non essere riusciti a ottenere la vittoria del campionato per un solo punto, ma è durato poco dato che, con la dovuta lucidità, poi abbiamo analizzato il percorso fatto nella stagione. Abbiamo centrato tutti i nostri obiettivi migliorando la terza posizione dello scorso anno, raggiungendo la finale di coppa e vincendo il playoff regionale, abbiamo fatto il massimo vincendo 19 partite e pareggiandone una su 22 disponibili. C’è solo da fare i complimenti al CLT Terni che è riuscito a spuntarla”.


- Dal giorno del 6-2 al Città di Rieti alla gara con il Torrita intercorre più di un mese. Quanto rischia di pesare il fattore-attesa nella gestione della preparazione ma anche nell'approccio alla partita stessa?


“Sinceramente faccio fatica a capire questa modalità di svolgimento, sono consapevole che non tutti campionati possano finire allo stesso istante, ma sono trascorsi ben 50 giorni dalla fine della nostra ‘regular season’ a questo spareggio nazionale. Credo qualcosa possa essere migliorato. Detto questo, a mio avviso un lungo stop da gare ufficiali sicuramente influisce negativamente su intensità e abitudini di gioco, ma sarà così anche per i nostri avversari, quindi vedremo quanto questo sarà determinante”.


- Giocherete in casa, indubbiamente un vantaggio considerando che comunque poi dovrete affrontare in trasferta l'Aranova. Ma il peso di dover subito vincere può essere un aspetto condizionante sull'atteggiamento col quale affronterete il Torrita? Che tipo di avversario si attende di trovarsi di fronte e che cosa servirà al San Martino per portare il risultato dalla sua parte?


“Se vogliamo passare il turno ci sono pochi calcoli da fare, avendo la prima partita in casa se non vinci le speranze quasi si azzerano. Dovremo sicuramente cercare di sfruttare al massimo il fattore campo, spero anche con il supporto di un tifo numeroso. Avremo davanti però una squadra difficilissima da affrontare, che sta investendo tanto in questi ultimi anni per fare il salto in B. Mi aspetto una vera partita di futsal, dove spero i nostri principi possano venire fuori”.


Fumanti avrà modo di poter disporre dell’intera rosa per affrontare il Torrita, a parte l’assenza di Angeloni, out per motivi personali.