breaking news

18/05/2021 20:19

Sandro Abate, l'orgoglio di capitan Abate: ''Abbiamo dato tutto onorando la storia di questa maglia"

Con la sconfitta rimediata ieri in Veneto sul campo della Came Dosson, la Sandro Abate Avellino ha salutato i playoff scudetto. La formazione irpina è andata ko per mano di una Came che ha avuto il merito di sfruttare alla perfezione il fattore campo. Al di là della sconfitta però rimane la prestazione offerta al cospetto di un avversario che, durante la regular season, si è attestato immediatamente dopo Pesaro ed Acqua&Sapone. 

Ed è proprio dalla prova di orgoglio della squadra che bisognerà ripartire, come evidenziano le parole di capitan Massimo Abate all'indomani del ko, rilasciate ai microfoni ufficiali del club. 

"Abbiamo dato tutto cercando di onorare la memoria e l’importanza di questa maglia aldilà di ogni umana difficoltà. Speravamo di andare ancora avanti regalandovi qualche altra soddisfazione, ma un grande avversario e qualche infortunio di troppo ci hanno imposto questo stop. Scusateci per qualche prestazione sottotono, è stata una stagione complicatissima per mille e più motivazioni. Un enorme grazie va a tutti quelli che hanno creduto in noi e ci hanno sostenuto. La Sandro Abate è delle persone che credono in noi, la Sandro Abate è orgoglio della nostra “terra”. A presto! Paola Rossi per te, per mio padre".