breaking news
  • 18/05/2022 23:06 #SerieC1Lazio: il Torrino batte 7-5 il Santa Gemma, è finale con l'Atletico Grande Impero
  • 18/05/2022 11:45 #SerieA2 gir. D, respinto il ricorso delle Aquile Molfetta: omologato il 2-3 con la Futura
  • 17/05/2022 23:00 #Under21: Perconti ko 5-3, Laurentino campione laziale e ammesso ai playoff nazionali
  • 17/05/2022 22:14 #SerieC1Lazio, Atletico Grande Impero-Spes Poggio Fidoni 5-5 dts: Rubei & C. in finale

24/01/2022 23:06

Sandro Abate, presentato l'ultimo colpo Angelo Creaco. ''Una scelta che è stata fortemente voluta''

La Sandro Abate ha presentato questa sera, in un conviviale tenutosi presso lo store del sodalizio avellinese presso il Centro Commerciale Mercogliano, l’universale Angelo Creaco. Il classe ’89 è approdato alla corte di mister Scarpitti nella finestra di mercato dicembrino dopo l’esperienza con la maglia della Cormar Polistena. 


Le prime parole del nuovo universale verdeazzurro sono chiaramente di soddisfazione per l’inizio di questa nuova avventura.


“Le impressioni che ho avuto fin dall’inizio sono positive. Sono arrivato in una città bellissima, la squadra mi ha accolto in una maniera impeccabile. Mi sono sentito subito a casa. Voglio ringraziare la società, tutti i compagni di squadra, lo staff tecnico e il capitano per l’accoglienza. Spero di poter ricambiare la fiducia data dimostrando tutto il mio valore sul campo”. 


- Tra un po’ di tempo riprenderà il campionato, la tua impressione.


“Il campionato è livellato, lo si è capito sin da subito: si possono far punti con tutti e perdere con chiunque. Noi vogliamo toglierci tante soddisfazioni, stiamo lavorando per raggiungere gli obiettivi prefissati. La scelta della Sandro Abate è stata una scelta fortemente voluta, le sensazioni sono sempre positive”.


- La Final Eight di Coppa Italia il primo step da conquistare: fattibile o no?


“Dipende tutto da noi, possiamo giocarci tutte le chances anche per arrivare a disputare le finali scudetto. Abbiamo tutte le carte in regola, la società non fa mancare nulla e si nota la grande ambizione e professionalità. Noi giocatori dobbiamo solo pensare a fare il nostro lavoro. Insieme si può andare lontano, una cosa è certa: ho trovato un grandissimo gruppo”.