Sandro Abate, una grande impresa: espugnato nel recupero per 3-2 il campo del Syn-Bios Petrarca

Tre punti pesanti che rilanciano in ottica play-off. Dopo il ko interno contro la Real San Giuseppe, la Sandro Abate Avellino rialza la testa contro il Syn-Bios Petrarca. La formazione di Fausto Scarpitti espugna il parquet del PalaGozzano in un match valido per il recupero del ventunesimo turno di Serie A.

Primo tempo emozionante e ricco di occasioni, parte bene la Sandro Abate che nei primi due minuti piazza un uno-due micidiale con i guizzi di Dalcin e Alex. Il Syn-Bios accusa il colpo, ma gradualmente reagisce con i suoi pezzi da novanta e porta pericoli dalle parti di Thiago Perez soprattutto con Rafinha e Kakà. Proprio Kakà rianima i padroni di casa con una bella girata al 15’, ma la Sandro Abate si difende con ardore a va negli spogliatoi avanti per 2-1.

Nella ripresa è ancora Kakà  a suonare la carica ed agganciare la parità al 6’. Gara bellissima anche per intensità agonistica, la rete di Pazetti riporta però avanti i campani a sette dalla fine. Il Petrarca ci prova in ogni modo ma trova sulla sua strada una Sandro Abate che si difende con le unghie e grazie ad alcune parate decisive i Thiago Perez coglie una vittoria preziosissima.

Una vittoria dedicata – si dirà a fine gara a suon di festeggiamenti – al vice-allenatore Vinicio Comella. CLICCA QUI


SYN-BIOS PETRARCA-SANDRO ABATE 2-3 (pt 1-2) 

SYN-BIOS PETRARCA: Fiuza, Rafinha, Parrel, Kakà, V. Mello, F. De Luca, U. De Luca, Catelli, Don, Galesso, F. Mello, Marchese, Almeida Mucelli, Bastini. All. Giampaolo
SANDRO ABATE: Perez, Creaco, Alex, Dalcin, Avellino, Petrillo, G. De Luca, Santoro, Ugherani, Bizjak, Pazetti, Guennounna. All. Scarpitti
ARBITRI: Andrea Colombo (Modena), Daniele Biondo (Varese) CRONO: Elena Lunardi (Padova)

MARCATORI: pt 1'12'' Dalcin (SA), 2'02'' Alex (SA), 15'16'' Kakà (P); st 5'59'' Kakà (P), 13' Pazetti (SA)

NOTE: ammoniti Alex (SA), F. Mello (P), V. Mello (P), Perez (SA), Dalcin (SA), Parrel (P), Rafinha (P)


emme elle