Sardinia, contro il Rho arriva una vittoria pesante con dedica speciale: doppietta di Farina

Gara infinita quella giocata sabato 10 febbraio "24 al Palaconi, terminata con una vittoria per 4 a 3 a favore dei rossoblu di casa, oggi in completa divisa rossa.

LA PARTITA - Un primo tempo iniziato in discesa con i ragazzi di mister Mura subito in vantaggio con Farina che trova la rete già al 2° minuto con una solitaria discesa sulla fascia sinistra e brucia il portiere avversario in uscita. Passano ancora 2 minuti ed è il Capitano Atzeni a trovare il raddoppio grazie ad un ottimo assist di fratini che con un passaggio filtrante trova Atzeni in area , che con assoluta freddezza realizza il 2 a 0 . La gara sembra incanalarsi sulla strada giusta ,  il Sardinia dei 16 punti in classifica  in 13 gara 11 li aveva guadagnati proprio tra le mura amiche e la legge del Palaconi sembrava gia cominciare a prendere forma. la gara prosegue senza grandi capovolgimenti di fronte e scivola via con ritmi bassi, il Rho sembra  a tratti rassegnato ed il Sardinia non spinge sull'accelleratore, ma intorno alla metà della prima frazione di gioco , una palla velenosa , calciata dalla fascia sinistra della porta difesa da Cossu , viene prima intercettata dal portiere Rossoblu, ma subito dopo l'impatto con il Parquet, si fa scivolare la sfera dalle mani e dopo un breve batti e ribatti sulla linea di porta, è Cammara a depositare il pallone del 2 a 1 e riaprire una gara che cominciava a sonnecchiare.

Il Sardinia non si scompone e riprende a tessere le sue trame di gioco, si fa sentire la mancanza di Bringas , cosi come quella di Aquilina  e del lungodegente Loddo , per quest'ultimo intervento al Crociato programmato  per il 22 di questo mese, lo attenderà un recupero faticoso , ma il capitano è di quelli tosti e presto  rientrerà a guidare il gruppo. il Rho ci crede e nonostante l'assenza del suo Straniero, che ha cambiato casacca durante gli ultimi giorni di mercato, assenza pesante la sua, anche  perchè li davanti si faceva sentire con le sue 16 reti in 13 gare , inoltre agli ospiti , manca anche il mister in panchina , rimasto a casa in convalescenza dopo un intervento chirurgico , a lui i nostri auguri di pronta ripresa. mancano poco più di 5 minuti al suono della sirena che porta le squadre all'intervallo e ancora Atzeni a finire sul cartellino dei marcatori e a ristabilire le distanze. 3 a 1 e il risultato riporta serenità a Lintas e compagni, grande gara la sua , presente in ogni parte del campo. si prosegue nuovamente con ritmi bassi in attesa che scorrano gli ultimi secondi del primo tempo , ma nel frattempo i padroni di casa accumulano 5 falli e quindi a rischio tiro libero.  47 secondi al suono della sirena ed ecco arrivare il sesto fallo ed il conseguente tiro libero per gli ospiti, sul dischetto si porta  Gentile, che prende la mira e da buon cecchino non sbaglia.

Si riparte dal 3 a 2 per i padroni di casa e ancor 47 secondi da giocare, il tempo scorre , a 25 secondi dal termine della prima frazione è il Sardinia ad avere la palla, mister Mura chiede ai suoi ragazzi di gestire la palla e fare possesso sino allo scadere dei secondi finali, ma l'informazione non viene recepita dal quintetto rossoblù che forza la giocata e regala al Rho la palla del pareggio, è Pizzo a depositare in rete del 3 a 3 a soli 20 secondi dal riposo.

Si riparte dopo l'intervallo , i ritmi non cambiano, gara alla camomilla che va avanti senza fiammate per quasi tutto il secondo tempo ed il pareggio sembra il risultato più scontato , anche per via dei pochi cambi a disposizione di entrambe le squadre , anche in virtù delle assenze in ambedue gli schieramenti . Si arriva alle battute finali , ma si capisce che il Sardinia vuole a tutti i costi portare a casa l'intera posta e ci prova più volte , rischiando anche di offrire il destro per le ripartenze dei Black ospiti , che in diverse occasioni si fanno vivi sotto la porta di Cossu , sempre pronto a neutralizzare ogni loro finalizzazione. siamo alle batture finali , mancano ancora una manciata di minuti del secondo tempo che andranno a chiudere la gara, ma Fratini disegna ancora una traiettoria per il piede di Farina , che sposta la palla sul destro e fà partire un bolide all'indirizzo dell'incolpevole portiere ospite e palla che ancora una volta gonfia la rete: doppietta per il giovane centrale difensivo sardo e 4 a 3 per il Sardinia.

Il Rho cerca di nuovo di riequilibrare il risultato e a poco più di 2 minuti sceglie la carta del portiere di movimento , ma i Red di casa fanno buona guardia e  regalano i 3 punti a Mister Mura . Punti importanti che allontanano  Atzeni e Co dalle sabbie mobili della zona Play Out e nel contempo avvicinano la squadra cagliaritana alla zona più interessante dei.... parola vietata da pronunciare per i vertici di Via dello Sport.

Una vittoria che tutta la società e squadra dedicano al Dott. Fois per il suo compleanno, lo si era promesso e lo hanno fatto.


Ufficio Stampa