breaking news

20/02/2021 20:00

Si completa il #Day21: colpone salvezza della CDM nella Capitale, blitz di Pescara e Feldi, Real ko

Dopo i tre anticipi disputati ieri, in cui si sono registrate le vittorie di Meta Catania, Italservice Pesaro ed Acqua&Sapone, la Serie A ha completato questo pomeriggio il suo ventunesimo turno (l'ottavo del girone di ritorno). Il risultato sicuramente più importante l'ha ottenuto la CDM, capace di andare a vincere lo scontro-salvezza in casa dell'Aniene, che permette alla squadra di Lombardo (sotto 2-1 nei minuti iniziali del secondo tempo) di riaprire la corsa alla permanenza. Significativo anche il blitz del Pescara, trascinato dalla tripletta di Leandro e impostosi per 6-5 ad Avellino sulla Sandro Abate, e con lo stesso risultato la Feldi Eboli ha violato il campo del Mantova (con rimontona nella ripresa dal parziale di 5-1 per i virgiliani!). Sabato amaro, invece, per il Real San Giuseppe, costretto alla resa anche a Dosson dalla Came per 4-2.

 

SERIE A – 21ª GIORNATA (CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA)

SANDRO ABATE-PESCARA 5-6
MANTOVA-FELDI EBOLI 5-6
ANIENE-CDM FUTSAL 2-5
CAME DOSSON-REAL SAN GIUSEPPE 4-2
ACQUA&SAPONE-TODIS LIDO DI OSTIA 9-2 (giocata ieri)
SIGNOR PRESTITO CMB-ITALSERVICE PESARO 2-6 (giocata ieri(
META CATANIA-SYN BIOS PETRARCA 6-2 (giocata ieri)


DAI CAMPI 

PESCARA CORSARO IN CAMPANIA - Vittoria esterna del Pescara sul campo della Sandro Abate. Dopo l'avvio caratterizzato dai gol di Leandro ed Eric, Ercolessi dimezza subito lo svantaggio, Dalcin rimette tutto in parità. Dura poco però il momentaneo 2-2 perché Leandro mette nuovamente la freccia per i suoi che chiudono avanti il primo tempo. Nella ripresa Rober allunga per gli abruzzesi, Dalcin segna di nuovo, Ferraioli e Leandro vanno ancora in gol per il 6-3 ospite. Crema e Bagatini accorciano fino al 6-5 ma non basterà per evitare la sconfitta 

SANDRO ABATE-PESCARA (pt 2-3) 5-6 FINALE
SANDRO ABATE: Vitiello, Perez, Ercolessi, Lombardi, Silano, Crema, Bagatini, Fantecele, Abate, Jonas, Rizzo, Iandolo, Nicolodi, Dalcin. All. Batista.
PESCARA: Mazzocchetti, De Luca, Paulinho, Andrè, Rober, Eric, Leandro, Belloni, Coco, Ferraioli, Scarinci, Papalinetti. All. Palusci.
ARBITRI: Arrigo D'Alessandro (Policoro), Gianluca Gentile (Roma 1). Crono: Pasquale Crocifoglio (Napoli)
MARCATORI: pt 4'27'' Leandro (P), 4'54'' Eric (P), 5'07'' Ercolessi (S), 12'00'' Dalcin (S), 13'00'' Leandro (P), st 6'56'' Rober (P), 11'00'' Dalcin (S), 14'40'' Ferraioli (P), 15'10'' Leandro (P), 17'20'' Crema (S), 19'38'' Bagatini (S)
NOTE: ammoniti Rober (P), Leandro (P), Andrè (P), Bagatini (S), Dalcin (S)

CDM, CHE COLPO! - Vittoria di importanza capitale per la CDM Genova che in rimonta espugna il PalaToLive di Roma e batte 5-2 fuori casa l'Aniene. Grande prestazione di squadra dei ragazzi allenati da Lombardo, che dopo essere passati in vantaggio vengono raggiunti e superati dalla doppietta di Javi Roni. I liguri però hanno un cuore enorme e nella ripresa, nel giro di un minuto, ribaltano la contesa con Ortisi e Foti, che ribaltano sul 2-3. Luciano si gioca il portiere di movimento, ma alla prima azione è subito palla persa con Foti che insacca a porta sguarnita dalla sua metà campo. L'Aniene insiste con il portiere di movimento ma è Pozzo, autore di una grande partita, a segnare dalla sua metà campo il definitivo 5-2.

ANIENE-CDM GENOVA 2-5 (1-1) FINALE
ANIENE: De Filippis, Tondi, Anas, Daniel, Raubo, Schininà, Taloni, Abdala, Battistoni, Biscossi, Pezzin, Taliercio, Javi Roni, Cabeca. All. Luciano
CDM GENOVA: Pozzo, Lo Conte, Manca, Foti, Ortisi, Marzano, Joao, Vitor, Pizetta, Fabinho, Sviercoski, Rivera, Piccarreta, Vega, Totoskovic. All. Lombardo
ARBITRI: Michele Bensi (Grosseto), Fabrizio Andolfo (Ercolano), crono: Alessandra Carradori (Roma 1)
MARCATORI: pt 4'56" Vega (CDM), 8'19" Javi Roni (A), st  3'27" Javi Roni (A), 8'31" Fabinho (CDM), 9'22" Totoskovic (CDM), 15'37" Ortisi (CDM), 17'59" Pozzo (CDM)
NOTE: ammoniti Schininà (A), Sviercoski (CDM), Biscossi (A)


POKER CAME - Tre punti per la squadra di Sylvio Rocha, che al PalaDosson piega, non senza fatica, un buon Real San Giuseppe con il punteggio di 4-2. Nella prima frazione Pedro Guedes risponde al vantaggio di Schiochet e manda le squadre al riposo sull'1-1. Ad inizio ripresa stesso copione: Grippi porta in vantaggio la Came, ma Elisandro pareggia i conti. E' una doppietta del capocannoniere dei veneti, Japa Vieira, a regalare tre punti ai suoi. Con la sconfitta interna della Sandro Abate la Came si riprende così il terzo posto in classifica.

CAME DOSSON-REAL SAN GIUSEPPE 4-2 (pt 1-1)
CAME DOSSON: Pietrangelo, Ronzani, Ditano, Albanese, Azzoni, Dener, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Vieira, Bertoni, Grippi, Schiochet, Espindola. All. Rocha
REAL SAN GIUSEPPE: Montefalcone, Lepre, Miele, Duarte, Napolitano, Rahou, Alex, Follador, Guedes, Imparato, Sababti, Portuga, Elisandro. All.Fernandez
ARBITRI: Riccardo Davì (Bologna), Michele Ronca (Rovigo), crono: Simone Di Filippo (Treviso)
MARCATORI: pt 6'12" Schiochet (C), 11'34" Guedes (RSG)
NOTE: ammoniti Alex (C), Murilo Schiochet (C), Portuga (S), Dener (C)

EMOZIONI E GOL - Torna al successo la Feldi Eboli e lo fa al termine di una partita ricca di emozioni e gol sul campo del Mantova, con il punteggio di 6-5. Il primo tempo si chiude sul 2-1 per i padroni di casa grazie ai gol di Bueno e De Bail, intervallati da quello di Patias. De Bail allunga ancora sul 3-1 ad inizio ripresa, Petrov e Suton calano addirittura il pokerissimo, ma poi si scatena la Feldi. Caruso la riapre sul 5-2, poi Patias (doppietta), Tres e Luizinho firmano un successo in rimonta pesantissimo e di grande carattere per la formazione di Riquer.

SAVIATESTA MANTOVA-FELDI EBOLI 5-6 (pt 2-1)
SAVIATESTA MANTOVA: Savolainen, Suton, Bueno, De Bail, Petrov, Carello, B. Gumeniuk, Titon, Baroni, Hrkac, Micheletto, Ganzetti, O. Gumeniuk, Solosi. All. Jeffe
FELDI EBOLI: Dal Cin, Romano, Patias, Thiago Bissoni, Grello, Moura, Caruso, Tres, Luizinho, Caponigro, Vitale, Pasculli. All. Riquer (squalificato, in panchina De Andrade)
ARBITRI: Vincenzo Sgueglia (Civitavecchia), Simone Micciulla (Roma 2), Simone Zanfino (Agropoli), crono: Stefano Billo (Vicenza)
MARCATORI:pt  12'37'' Bueno (M), 16'51'' Patias (F), 17'52'' De Bail (M), st 1'10'' De Bail (M), 1'21'' Petrov (M), 3'02'' Suton (M), 7'30'' Caruso (F), 9'44'' Patias (F), 10'30'' Tres (F), 10'56'' Patias (F), 13'42'' Luizinho (F)
NOTE: ammoniti  De Bail (M), Moura (F), Luizinho (F)