breaking news
  • 07/10/2022 15:40 Covid, positività accertate nel Real Fabrica: la gara di Ariccia rinviata al 19 ottobre

16/08/2022 14:56

Serie A2F. T&T Royal Lamezia, parola al presidente Mazzocca: ‘’Lavoriamo per obiettivi duraturi’’

Abbiamo incontrato fortuitamente il presidente Nicola Mazzocca e ne abbiamo approfittato per "estorcergli" qualche domanda.

Presidente, quali i propositi per la prossima stagione?

Siamo contenti di aver riportato a casa Paolo Carnuccio, persona di alto profilo morale che fa del futsal una passione più che un lavoro. Stiamo creando uno staff tecnico intorno a lui di prim'ordine, che saprà tirare fuori il meglio dalle ragazze. A mio avviso, per raggiungere i risultati c'è bisogno della giusta sinergia tra squadra, società e staff tecnico affinché si remi nella stessa direzione, se solo una di queste componenti viene a mancare il risultato è difficilmente raggiungibile.

Noi stiamo allestendo una squadra composta da giocatrici interessanti anche se abbiamo avuto delle difficoltà per via di richieste fuori dalla norma. Presidenti, evidentemente non molto esperti, danno valutazioni azzardate che poi si ripercuoteranno inevitabilmente in seguito nella gestione per il prosieguo della vita societaria, a meno che i soldi non li regalino per motivi che disconosco. Sto nel mio piccolo ricalcando la stessa politica attuata dal Milan perché come da loro dimostrato solo così si possono raggiungere obiettivi duraturi e vincenti.  La società sarà composta da persone che tengono a questa realtà. A tal proposito ci tengo a ringraziare le persone che mi stanno aiutando e mi aiuteranno in questa difficile stagione, gente veramente piena di passione. 

Quali sono, a tuo avviso le squadre favorite? 

Secondo me Cormar Segato, WFC Grottaglie e Nox Molfetta sono le favorite per quanto fatto finora in sede di mercato, senza dimenticare Ragusa e Taranto, squadre a mio avviso più attrezzate per lottare per la promozione e per i playoff. Ovviamente noi faremo di tutto per dire la nostra.

Che cosa pensi della massima serie nazionale?

Purtroppo a mio avviso si è livellata verso il basso perché la ricerca spasmodica di italiane ha fatto sì che si arruolassero ragazze che non potranno fare altro che panchina, che in A2 avrebbero fatto la loro figura, ma in A arrancano. Altra cosa è le ragazze che andranno a giocare le under 19. Siamo ovviamente al 15 agosto, dobbiamo aspettare la chiusura del mercato prima di poter dare un giudizio definitivo.

Ufficio Stampa T&T Royal Lamezia