Serie C2, per il Latiano c'è il derby cittadino. Marelli: ''Per me si tratta di una gara speciale''

Dopo diverse settimane di pausa per l’emergenza Covid, l’Asd Football Latiano è tornato in campo. Prima il recupero della tredicesima giornata contro il Carovigno che si è concluso con la vittoria per 6-4 degli uomini del presidente Sufian Antara e adesso, sabato, 5 febbraio, si scende di nuovo in campo per il derby contro l’Us Latiano valevole per il 14° turno del girone B di C2.

Queste le impressioni del tecnico dell’Asd Football Latiano Giordano MarellIi.

“Innanzitutto volevo complimentarmi con il RF Carovigno una delle pochissime squadre che ci ha messo in seria difficoltà sabato scorso – spiega mister Marelli - La partita purtroppo non è stata ben diretta dall'arbitro, dopo un approccio sbagliato è stata ribaltata e i tre punti sono stati comunque portati a casa. Il derby di sabato prossimo ha le sue insidie. Ho già detto ai ragazzi di non guardare la classifica degli avversari e di mantenere la stessa concentrazione che abbiamo avuto finora”.

Ancora una volta bisognerà fare la conta degli indisponibili in vista della stracittadina.

“Ci saranno delle assenze, ma chi avrà l’opportunità di aumentare il proprio minutaggio saprà farsi valere. Sicuramente sarà una bella giornata di sport e poi personalmente sono molto legato all' U.S Latiano del Presidente Gemma con cui ho vinto un campionato e  raggiunto i play off in C1”.  


emme elle