breaking news

18/05/2021 09:47

Signor Prestito, game over. Nitti: “Stagione incredibile, ma è solo un nuovo punto d'inizio...”

Il sogno del Signor Prestito CMB Matera si infrange in gara-3, contro la quotata Italservice Pesaro che è riuscita al PalaPizza ad aggiudicarsi la “bella” contro il quintetto di Lorenzo Nitti. Una sconfitta che, come lo stesso tecnico sottolinea a fine partita, non scalfisce minimamente l’ottima stagione disputata da parte dei lucani.  

“Purtroppo, la nostra stagione finisce qui. Dispiace per il risultato, dispiace perché nella seconda parte di gara non siamo riusciti a restare in partita per come avremmo voluto e di questo chiedo scusa ai tifosi. Allo stesso tempo voglio fare i complimenti ai miei ragazzi perché hanno disputato una stagione incredibile. Il risultato di gara-3 è il risvolto della stessa medaglia. Da una parte il rammarico per gli errori commessi, dall’altra avvalora ancora di più quanto fatto da questa squadra sia in gara-2 sia in tutto l’arco della stagione. Nonostante le tantissime difficoltà che abbiamo vissuto, il gruppo è rimasto sempre unito ed ha sempre lottato, grazie anche al lavoro della società. Un plauso ai ragazzi, un ringraziamento ai nostri tifosi che, anche da lontano, non ci hanno mai fatto mancare il loro calore”.

Nitti conclude.

“Questa è la prima parte di un percorso che stiamo facendo bene. La partita contro il Pesaro non è un punto di arrivo, ma un nuovo punto di partenza, attraverso il quale guardiamo con coraggio e fiducia al futuro”.