Signor Prestito, Nitti: "Serve più cinismo, gara decisa dai singoli episodi"

Il Signor Prestito CMB esce sconfitto dal match dell’Immacolata contro la Feldi Eboli. Una partita bellissima, equilibrata, come era ampiamente prevedibile visto il valore delle squadre in campo. Per mister Nitti è mancato un po’ di cinismo come dice lui stesso al termine della gara.

”Risultato bugiardo? Secondo me no. La partita poteva finire in qualunque modo, chiunque avesse perso avrebbe avuto qualcosa da recriminare. Da parte nostra possiamo dire che il loro quinto gol è arrivato nel nostro momento migliore. Purtroppo, questo sport è così e secondo me questa partita ha dimostrato anche una volta che il CMB è una squadra che se la gioca con tutti. Ci dispiace non aver fatto punti in casa, ma bisogna accettare i verdetti del campo. Adesso credo che la cosa migliore da fare per noi sia quella di tornare a giocare subito. Un risultato come questo fa rabbia e dà voglia di rivincita. Non vedo l’ora di poter tornare in campo”.

Cosa è mancato?

”Credo che la Feldi sia stata più cinica e cattiva di noi. Hanno vinto tutti i rimpalli – prosegue il tecnico. – Alla fine, però, sono tanti episodi che condizionano una partita. Anche noi per esempio abbiamo trovato un gol su un rimpallo. Penso che quando due squadre forti giocano su un campo piccolo, sono queste le partite che vengono fuori. Onore all’Eboli per il cinismo dimostrato, ma diamo il giusto merito anche ai miei ragazzi per come hanno giocato”.

E adesso un autentico tour de force.

”Tour de force importante e difficile, ma ho una rosa ampia e sono certo che i ragazzi si sapranno fare trovare pronti. Ognuno di loro darà quel qualcosa in più che servirà alla squadra per raggiungere i risultati che vogliamo”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO COMPLETO

Ufficio Stampa Signor Prestito CMB