Sporting Altamarca, Zarantonello esordisce subito con la Samp: “Che emozione, Il mister crede in me”

L’ultimo weekend è stato molto particolare per lo Sporting Altamarca, non solo perché a Maser è andato in scena un pirotecnico match con la Sampdoria, terminato con un amaro pareggio per 4-4 maturato dopo la rimonta dei liguri, ma anche perché sabato è stato il giorno dell’esordio in maglia biancoblù del nuovo acquisto Marco Zarantonello. Dopo un solo allenamento, mister Pagana non ha esitato a gettarlo nella mischia, a dimostrazione di quanto sia grande la fiducia nel talento dell’ex Mantova.

Proprio da Marco ci siamo fatti raccontare il debutto al PalaMaser contro i blucerchiati, riflettendo anche su ciò che ha spinto lo stesso giocatore ad abbracciare la causa dei trevigiani.

“Sono molto contento della scelta che ho fatto – esordisce Zarantonello – unendomi  allo Sporting Altamarca. I motivi della mia scelta sono tanti. In primis questa società lavora molto bene ed è molto strutturata; fa tutto il necessario per rendere felici noi giocatori. Un altro motivo della mia scelta è rappresentato sicuramente da mister Pagana che lavora molto con noi giovani e già dai primi allenamenti mi sono trovato molto bene. In più il gruppo è molto unito e questo è sicuramente molto importante per lavorare al massimo”.

Il focus si sposta poi sul match di sabato scorso.

“Riguardo il mio esordio – spiega Marco - sono molto contento di aver giocato dopo aver fatto solo un allenamento. Questo mi dimostra che comunque il mister ha fiducia in me. È stato emozionante perché giocavamo contro una squadra molto forte e il palazzetto era pieno di tifosi che non hanno mai smesso di supportarci. Abbiamo giocato molto bene e dispiace molto per il risultato finale; purtroppo, diversi episodi hanno condizionato la partita, come ad esempio l’espulsione di Maltauro. Sono comunque molto soddisfatto della squadra e devo dire che mi sono trovato subito bene nonostante avessi fatto solo un allenamento”.

l.m.