#futsalmercato, lo Sporting Hornets se ne priva a malincuore: Apollonio e Ottaviani cercano squadra

Cambierà il volto dello Sporting Hornets in vista del prossimo campionato di Serie A2. Il direttore sportivo Branca continua a setacciare il mercato alla ricerca di opportunità per integrare la rosa di Alessio Medici, nella quale prossimamente verranno immesse nuove forze per alzare il tasso del roster. Citazione mirata per il portiere Mateus Dias Rocha e per il laterale Lucas Mejuto, in predicato di chiudere le rispettive trattative c he li condurrà ambedue in gallonero.


Al netto dei giocatori non confermati (leggasi Armellini, Perez, Bernal, Fratini e Rocchi) e di quelli che invece continueranno nel loro percorso con i Calabroni (leggasi per ora il capitano Mirko Medici e Stoccada), sono un paio i tesserati per i quali il presidente Fabrizio De Santis sta cercando di trovare un’adeguata collocazione che sappia valorizzare non solo il livello della loro preparazione agonistica ma anche il percorso che li ha condotti a vincere l’ultimo campionato cadetto.


APOLLONIO E OTTAVIANI - Andrea Apollonio è stato il titolare dei pali gialloneri nella stagione della storica promozione in A2: la società è alla ricerca di una squadra che possa esaltare il classe 1997 e soddisfarlo sul piano delle opportunità di giocare ai migliori livelli possibili.


Stesso obiettivo per Jacopo Ottaviani, classe 1999, giocatore eclettico, dotato di grande dinamismo e tatticamente di grande diligenza. Un giocatore che, come per Apollonio, merita di giocarsi una chances in cui dimostrare che tutto quello che di positivo si è detto sul proprio conto non è il frutto della mera fantasia.