breaking news

17/03/2021 22:45

Recuperi: Celentano esalta l'Orange e il Leon va ko. Impresa del Lavagna. Cornedo, blitz salvezza.

Tre recuperi in programma stasera e tutti di grande peso specifico nei tre gironi di competenza. Un carnet che sicuramente non ha scontentato gli amanti delle emozioni, regalando verdetti di rilievo sia nei discorsi di alta classifica che in quelli legati alla salvezza.


Nel girone A, una tripletta di Celentano (nella foto) e un gol di Curallo hanno permesso all'Orange Asti di battere il Leon Monza Brianza, cui non è bastata la doppietta di Pozzi per evitare il ko al PalaSanQuirico (4-2 il finale). A nove secondi dalla sirena, per la cronaca, Casalone ha parato anche un rigore al solito Pozzi. In classifica, la squadra di Patanè si porta ad un solo punto dalla Domus Bresso, quinta, mentre per i brianzoli si può parlare di chances sprecata: gli uomini di Ghinzani, attualmente quarti, sono comunque virtualmente primi avendo comunque ancora quattro gare da recuperare.


Nel girone B, il Cornedo ha risolto alla distanza la pratica Maniago, imponendosi per 6-4. Nel primo tempo vantaggio di Degeneri impattato da Measso, 2-1 vicentino di Grigolato e nuovo pari di Kovacic per il 2-2 di metà gara. Ripresa equilibrata, Kamencic si fa parare da Marzotto il rigore del possibile vantaggio friulano, ci pensano ancora Grigolato e Degeneri a portare il Cornedo sul +2, arrotonda Peretto ma risponde Del Ben e poi Kamencic, a novanta secondi dalla fine, riapre il match. Che nuovamente Peretto chiude fissando il 6-4 che premia appunto la squadra di Dal Santo. Tre punti che permettono al Cornedo di staccare il Palmanova e di sorpassare il Giorgione, mettendosi in scia all'Olympia Rovereto.


Nel girone C, infine, preziosa affermazione del Lavagna, capace di ribaltare nella ripresa il 2-1 che all'intervallo premiava il Sant'Agata nel match del PalaDiamante di Bolzaneto. Nel secondo tempo la perentoria reazione della squadra del presidente D'Orsi, che grazie alla doppietta di Ercolani e ai gol di Mannoni e Cilia chiudeva il confronto sul 5-2 incassando tre punti che portano i liguri ad una sola lunghezza dal Pontedera, praticamente la rivale che si giocherà il posto per il playout nella volata finale.

COSI’ IN CAMPO


GIRONE A CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA AGGIORNATA


22ª – ORANGE ASTI-LEON MONZA BRIANZA (pt 2-1) 4-2 FINALE



GIRONE B  CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA AGGIORNATA


11ª – MANIAGO-CORNEDO (pt 2-2) 4-6 FINALE



GIRONE C  CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA AGGIORNATA


11ª – LAVAGNA-SANT’AGATA (pt 1-2) 5-2 FINALE