breaking news
  • 01/12/2021 22:13 Serie B girone F: nel posticipo della 7ª giornata di andata Alma Salerno-AMB Frosinone 4-3

22/04/2021 13:30

I rigori dicono Todis Lido di Ostia: Cerulli strega il Signor Prestito, Angelini & C. in semifinale

E' il Lido di Ostia la seconda semifinalista delle Final Eight di Coppa Italia. La squadra allenata da Gianfranco Angelini supera ai calci di rigore il Signor Prestito CMB, dopo che i quaranta effettivi di gioco si erano chiusi sul 2-2. Partita equilibrata e vibrante all'RDS Stadium. 

PRIMO TEMPO - Nel primo tempo il CMB parte più contratto e il Lido ne approfitta, provando ad imporre il suo ritmo alla partita. La prima grande occasione la costruisce proprio il Lido, con Cesaroni che perde un brutto pallone e Rocha che ha una grande chance, ma al 5' spara fuori. Al 7' il Lido di Ostia trova il gol del vantaggio con Rocha, bravo ad insaccare di destro alle spalle di Weber: 1-0 all'RDS Stadium. E' Ramon a dare brio ed imprevedibilità al CMB, ma al 10' l'ex Real Rieti trova una grandissima risposta in spaccata di Edoardo di Ponto. Il Lido è pungente, il CMB invece non riesce a mettere ritmo al suo gioco. Quasi al tramonto del primo tempo, al 19', Gedson scatta in contropiede e viene steso in area di rigore dall'uscita di Weber: dal dischetto si presenta Rocha che non sbaglia, insaccando il gol del 2-0. E' anche l'ultima occasione degna di nota nel primo tempo, che il Lido di Ostia chiude meritatamente avanti di due gol. 

SECONDO TEMPO - L'intensità in campo si mantiene alta, e al 2' è Wilde a reclamare un calcio di rigore su un'entrata in scivolata di Cutrupi, che rischia moltissimo. Il CMB prova ad alzare i giri del motore, ma nei primi 4' di gioco non arrivano chiare occasioni da gol per i ragazzi allenati da Nitti, a parte una conclusione di Ramon deviata in tuffo in angolo da un attentissimo Di Ponto. Il Lido prova a rispondere con una conclusione di sinistro di Motta, che però si perde sul fondo. E' ancora il Lido, al 7', a costruirsi una buona chance con Barra, murato da un'ottima uscita di Weber. E sul ribaltamento di fronte arriva il gol del CMB , con Well che di destro, da posizione leggermente defilata, non lascia scampo a Di Ponto. Il gol da fiducia ed entusiasmo al CMB, che poco dopo, precisamente all'8', costruisce una grossa chance sull'asse Wilde-Pulvirenti.Il Lido non riesce più a fare un possesso efficace e, rispetto al primo tempo, crea meno occasioni per pungere in ripartenza. La possibile svolta della partita arriva all'11', quando Esposito, in leggero ritardo, commette il quinto fallo del Lido ai danni di Ramon. Ed è proprio Ramon, al' 14', ad inventarsi una grande conclusione al volo sugli sviluppi di un corner, ma ancora Di Ponto risponde presente. Pochi secondi dopo però Gattarelli commette il sesto fallo di squadra per il Lido, tiro libero per Cesaroni, che insacca il gol del 2-2.  Al 15' il Lido protesta perché Wilde commette fallo a centrocampo con la squadra di Angelini lanciata però in contropiede in campo aperto. I direttori di gara fermano il gioco e ammoniscono Wilde, stoppando una ripartenza per la formazione capitolina. La partita si mantiene equilibrata, entrambe le squadre costruiscono qualche buona chance, ma alla fine è 2-2: si va ai calci di rigore. Sono gli errori di Cesaroni, Ramon e Arvonio a condannare il CMB. Decisivo Cerulli, che neutralizza due calci di rigore e porta i suoi in semifinale, dove sarà sfida al Pesaro. 


TODIS LIDO DI OSTIA-SIGNOR PRESTITO CMB MATERA 7-6 dcr(pt 2-0) Qualificata: TODIS LIDO DI OSTIA

TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, Gattarelli, Motta, Poletto, Fr. Barra, Pazetti, Gedson, Regini, Cutrupi, Rocha, Fe. Barra, Cerulli, Colasanti. All. Angelini.

SIGNOR PRESTITO CMB-MATERA: Weber, Isi, Well, Santos, Cesaroni, Galliani, Pulvirenti, Perrucci, Wilde, Ramon, Arvonio, Bizjak, Strippoli. All. Nitti.

ARBITRI: Di Guilmi (Vasto) e Beggio (Padova). Crono: Volpato (Castelfranco Veneto)

MARCATORI: pt 7'27" Rocha (LO), 18'22" Rocha (LO), st 6'49" Well (SP), 14'13" Cesaroni (SP)

NOTE: ammoniti Bizjak (SP), Rocha (LO), Weber (SP), Motta (LO), Poletto (LO), Esposito (LO), Gattarelli (LO),Wilde (SP), Santos (SP)

SEQUENZA RIGORI: Gedson-parato, Wilde-gol, Motta-gol, Cesaroni-parato, Pazetti-gol, Santos-gol, Cutrupi-gol, Well-gol, Rocha-parato, Ramon-fuori, Poletto-gol, Bizjak-gol, Esposito-gol, Arvonio-parato.