Un derby fondamentale per la Defender Giovinazzo: biancoverdi attesi domani dalla sfida al Canosa

Altro sabato da non perdere quello che gli appassionati del Defender Giovinazzo C5 si apprestano a seguire nella trasferta in quel di Canosa di Puglia per un derby che può rappresentare una tappa fondamentale nel campionato di entrambe le contendenti. Il team allenato da mister Lodispoto ha, infatti, un solo punto in più dei biancoverdi e nell’ultimo turno è stato protagonista di un pareggio in rimonta (2-2) sul non facile campo della Futura Reggio Calabria. Hanno fatto valere soprattutto il fattore campo, sinora, i padroni di casa ottenendo la maggior parte dei punti tra le mura amiche; d’altronde il roster dei canosini non è secondo a nessuno sulla carta perché Battistoni, campione del mondo argentino nel 2016, Ique a segno undici volte e Castrogiovanni, con presenze in serie A1, non hanno bisogno di molte presentazioni. Sul versante opposto il tecnico Faele recupera per l’occasione il pivot Roselli che ha scontato il turno di squalifica e potrà contare sull’uomo più in forma del momento ovvero La Notte di ritorno dal raduno Nazionale dell’under 19.


E proprio in virtù del momento speciale che sta attraversando l’estremo a difesa dei pali del Defender è Gianluca Annese, preparatore dei portieri che giornalmente lavora con La Notte e che lo conosce molto bene, a parlarci del super momento del guardiano biancoverde: «Dall’infortunio occorso a Di Capua alla seconda giornata di campionato, La Notte ha avuto l’occasione di mostrare le sue potenzialità al cospetto di roster dall’elevato spessore. Lavorando con impegno e umiltà - ha proseguito Annese - La Notte ha sfoderato personalità nei momenti topici dei match disputati come quello di sabato scorso quando con interventi decisivi ha salvato spesso il risultato nel primo tempo. Poi la rete contro la Cormar ha segnato l’apoteosi della sua prestazione e la convocazione in nazionale è la degna ricompensa a quanto sta facendo. Margini di miglioramento che intravedo in lui ci fanno ben sperare. A Canosa troverà dalle sue parti calcettisti esperti che speriamo sappia fermare come sa». Sarà il Palasport “M. Lagrasta” sabato 26 novembre, alle ore 16.00, ad ospitare uno dei derby più sentiti del girone C di serie A2. 







Ufficio Stampa Defender Giovinazzo