Un derby senza pretese per il Città di Cagliari. Pintore: "Contro l'Elmas giochiamo per i tre punti"

Oggi, classifica alla mano, il Città di Cagliari sarebbe matematicamente retrocesso non Serie C1. A cinque giornate dalla fine, pur vincendo tutte le partite rimaste da giocare, al massimo può raggiungere lo United Pomezia a quota 20, sempre che quest’ultima non faccia più punti: ma gli scontri diretti comunque sono dalla parte dei laziali per cui sul piano aritmetico per i rossoblù non ci sarebbe nulla da fare. Ma il condizionale resta tuttavia obbligatorio, visto che potrebbero sempre esserci sviluppi legati alla questione della sentenze del TFN di inizio dicembre: ma è inutile azzardare previsioni a riguardo.


Domani, per la quintultima giornata di campionato, il Città di Cagliari ospiterà l’Elmas in un derby che avrà valore relativo per la classifica della squadra di Cocco, non certo per quella di Perra, che confida nella rideterminazione della classifica dei pometini (che in virtù della decisione del TFN avrebbero 18 punti e non 20) per poter credere ancora nella salvezza. Derby che nell’occasione è stato presentato da Nicolò Pintore intervistato da Daniele Agrì.


CLICCA QUI PER APPROFONDIRE LA NOTIZIA