Un Napoli incerottato lascia i tre punti in casa di una L84 motivata: partenopei fuori dal podio

Un Napoli Futsal incerottato si ferma a Settimo Torinese dopo il kappaò nel derby ed è quarto, visto il successo del Syn Bios sull’Opificio 4.0 Cmb. Un primo tempo di marca L84 è firmato da Jonas, Alan Patrick, Turello e Podda. Prima dell’intervallo la zampata di Fortino per il 4-1 parziale. Alla ripresa dei giochi Robocop si costruisce un goal da fenomeno, Lucas Siqueira si becca il doppio giallo ma gli azzurri non sfruttano la superiorità numerica ed è ancora Alan Patrick a siglare il 5-2. Coelho si mette in proprio e piazza il 5-3 che sembra rimettere la partita sui binari giusti per Perugino e soci. La doppia ammonizione a Hozjan per simulazione, decisione apparsa affrettata, è la chiave di volta della seconda frazione, perché Tuli mette in ghiaccio l’incontro con il 6-3 con l’uomo in più. Il power play con Fernandinho serve a poco, bis di Jonas Pinto e 7-3 neroverde.

PRIMO TEMPO - Hozjan a provare la prima conclusione, alta sopra la traversa. Sono i padroni di casa a trovare il vantaggio: a 3'38" Murilo Miani va via sulla destra e serve un cioccolatino per Jonas che mette in rete l'1-0. Fortino scuote i suoi, lo stesso Murilo Miani si fa vedere dalle parti di Ganho. Fiammata di Bruno Coelho, il tocco di pura tecnica del portoghese non inquadra il bersaglio. Goal sbagliato, goal subito: transizione di Josiko e 2-0 di Alan Patrick a porta spalancata. Potente ma imprecisa la punizione di Coelho, Luberto di puro istinto con il volto sul destro a botta sicura di Renzo Grasso. Il montante nega la gioia a Fortino e la L84 fa tris: corner, Turello tutto solo non ha problemi ad insaccare a 13'20". Ganho respinge l'iniziativa di Siqueira da posizione defilata, i locali però vanno nuovamente a segno con Podda: 4-0. Prima del rientro negli spogliatoi l'orgoglio azzurro con il 4-1: azione da manuale ed il solito Fortino sale a quota 33 in serie A grazie all'assist del Carucha.

SECONDO TEMPO - Alla ripresa sua maestà Robocop si costruisce un 4-2 da campione a 2'02": piede perno spaziale e scambio con Fernandinho che gli riserva la doppietta personale. Cinquanta secondi e Lucas Siqueira si becca il doppio giallo: Pedro Siqueira, subentrato tra i pali, la inchioda lì sul mancino di Hozjan, le successive imprecisioni partenopee non permettono di approfittare della superiorità numerica. La L84 concretizza l'ennesima ripartenza: 5-2 a 5'23" con Alan Patrick. Miracolo di Ganho a tu per tu con Iovino, ma il Napoli non molla ed il break di Coelho in solitaria vale il 5-3 (10'06"). A 11'57" però Hozjan si becca la seconda ammonizione per simulazione, il giudizio arbitrale è parso frettoloso, e la situazione è l'opposta rispetto alla precedente: Tuli non se lo fa dire due volte e realizza il 6-3. Basile lancia così Fernandinho power play, larga la rasoiata di Grasso. La mossa non dà i frutti sperati, il punto esclamativo di Jonas per il 7-3.

L84-NAPOLI FUTSAL 7-3 (4-1 pt)


L84: Luberto, Tuli, Josiko, Alan, Jonas, Podda, De Felice, Iovino, Yamoul, Lucas, Turello, Miani, Cabeça, Pedro Henrique. All. De Lima

NAPOLI FUTSAL: Ganho, F. Perugino, Bruno Coelho, Hozjan, Peric, Daniele, Grasso, De Simone, Amirante, Fernandinho, Fortino, A. Perugino, Lo Conte, Capiretti. All. Basile

 ARBITRI: Marco Moro (Latina), Alex Iannuzzi (Roma 1), crono: Davide De Ninno (Varese)

MARCATORI: pt 3’38” Jonas (L84), 11’12” Alan (L84), 13’20” Turello (L84), 16’33” Podda (L84), 17’21” Fortino (N), st 2’02” Fortino (N), 5’23” Alan (L84), 10’06” Bruno Coelho (N), 12’45” Tuli (L84), 16’57” Jonas (L84)

 NOTE: ammoniti Grasso (N), Lucas (L84), Hozjan (N), Fortino (N). Espulsi al 2’52” del s.t. Lucas (L84) per somma di ammonizioni, al 11’57” del s.t. Hozjan (N) per somma di ammonizioni

 


 

Area Comunicazione Napoli Futsal