Una conferma ''nazionale'' per l'Olimpus: in Serie A con Alessio Di Eugenio. Mercato: ideona Grippi

Da una parte le operazioni di mercato, dall’altra le conferme. L’Olimpus è in piena attività in vista della stagione 2021/2022, un’attività che spazia a 360° sui vari fronti, con la società in costante movimento per assecondare le richieste di mister Daniele D’Orto. E se finora lue notizie c’erano state (ufficialmente) solo in uscita (leggasi gli addii di Laion, Benlamrabet e Ghiotti) con la conferma di Alessio Di Eugenio il club di Roma Nord inizia a mettere i primi paletti per l’organico che l’anno prossimo giocherà la Serie A del futsal nostrano. Olimpus che ha ufficializzato la conferma dell’azzurro con una comunicato stampa.


LA NOTA UFFICIALE - “Sette le meraviglie del mondo come le stagioni in Blues di Alessio Di Eugenio che indosserà la maglia dell’Olimpus Roma anche nel 2021/2022. 


Dal primo anno in Serie A2 alla promozione in Serie A, Alessio Di Eugenio, classe ‘98, è tra le icone dell’Olimpus Roma e della sua storia. 92 presenze nei sei campionati Blues disputati, con l’ultimo anno che lo ha visto, di nuovo, volto della Nazionale italiana.


Come per l’Olimpus Roma, sarà Serie A per la prima volta anche per Alessio: l’augurio della società è di condividere nuove gioie anche in quella che sarà una stagione storica per l’intera famiglia Blues”.


IL #FUTSALMERCATO BLUES - Fin qui, ufficialmente, il club. Che, come detto, si sta muovendo in lungo e in largo per allestire un roster di primo piano per la Serie A. In attesa di ufficializzare gli arrivi di Tondi in porta e Bagatini per la difesa, si fanno sempre più forti i rumors riguardanti il possibile approdo all’Olgiata di Douglas Nicolodi e (visto che qualcun altro ha ben pensato di tirarlo in ballo dimenticandosi quello che dicono le regole non scritte che disciplinano il #futsalmercato in tempi di playoff) il bomber pesarese Marcelinho, uno dei giocatori indubbiamente più corteggiati dai club della Serie A.


E tra le tante voci che si rincorrono dalle parti di via Cantini aggiungiamo anche quella che riguarda Thiago Grippi, che potrebbe salutare a fine stagione la Came Dosson trasferendosi nella Capitale. Dove? All’Olimpus, ci sembra ovvio…