Una Ternana in crescendo. Mister Pellegrini: "Nel secondo tempo siamo stati aggressivi e lucidi"

Un primo tempo più equilibrato, poi nella ripresa è prevalsa la qualità ma anche la concentrazione della Ternana. Queste le impressioni a fine gara del mister dei rossoverdi Pellegrini al termine del vittorioso match contro l'Eta Beta.

“Il primo tempo non è stato un primo tempo di ritmi alti dove purtroppo un errore nostro in fase di disimpegno ha concesso loro l’1-0. Ci siamo dovuti subito mettere a rincorrere la partita. Avevo detto ai ragazzi che Fano è una squadra quadrata, organizzata, un avversario di categoria che sbaglia poco o nulla. Non ha individualità di spicco, ma ha tanta qualità complessiva e nell’organizzazione del gioco. Sono contento che siamo riusciti a pareggiare con una palla inattiva e cin un’altra palla inattiva a momenti facciamo il 2-1 . Era quello che avevo detto nel time-out, se una partita è bloccata poi possono essere questi episodi a cercare di indirizzarla. Aver chiuso il primo tempo 1-1 era soddisfacente perché non eravamo stati brillanti".

Ripresa con una Ternana migliorata sul piano del gioco e del cinismo sottoporta.

"Nel secondo tempo sono contento in quanto abbiamo dato delle risposte importanti, la squadra è stata concentrata, ha lottato, è stata aggressiva e quando c’è stato da fare gol ha fatto gol e quindi credo che alla fine il risultato sia stato giusto”.

Con l’assenza di Capotosti, Costantini è stato superlativo contro il Fano, oltre a De Michelis che ha incisto tanto in fase realizzativa.

“Costantini è un giocatore che si fa sempre trovare pronto, sappiamo bene il suo valore tecnico e tattico, un professionista esemplare, un piccolo jolly difensivo e quando ci sono queste situazioni lui si esalta ed ha fatto una prestazione eccezionale con un minutaggio altissimo. De Michelis ha fatto molto bene, è all’esordio in un campionato nazionale e quando capirà le sue vere potenzialità sono convinto che con il lavoro crescerà ancora. Ma nota di merito anche per Matticari che nelle ultime due tre partite attraverso il lavoro e l’abnegazione sta ripagando la fiducia che gli ho dato e questo mi fa molto piacere".