Unicusano Ternana, Pellegrini ne è convinto: “Vincere a Grosseto è stata una prova di maturità”

Il vecchio proverbio “non c’è due senza tre” si concretizza per l’Unicusano Futsal Ternana. Al Pala Bombonera di Grosseto gli umbri battono l’Atlante per 5 a 2 regalandosi così la terza vittoria in campionato su altrettante partite confermandosi a punteggio pieno, nove punti, in testa alla classifica in coabitazione con la Dozzese vittoriosa a Reggio Emilia.

Contento per terza vittoria consecutiva il mister rossoverde Federico Pellegrini.

"Sono sempre più soddisfatto e orgoglioso di questi ragazzi perché anche oggi abbiamo fatto una prova di grande maturità, di personalità e compattezza tattica. In un momento particolare, dopo appena quarantasette secondi sotto 1 a 0 la squadra non si è disunita consapevole della propria forza sapendo che c’era la possibilità di ribaltarla in qualsiasi momento, lo abbiamo fatto chiudendo la prima frazione di gioco 2 a 1 ma il vantaggio per quello che abbiamo espresso doveva essere più ampio. Nel secondo tempo, dopo un paio di occasioni, i toscani hanno avuto una grande reazione dove Fagotti ha compiuto tre, quattro interventi davvero importanti e ci ha tenuto in piedi. Poi la squadra ha ripreso vigore, forza ed è andata con prepotenza a chiudere definitivamente il match - spiega ancora mister Pellegrini -  Con il portiere di movimento a nove minuti dalla fine abbiamo difeso molto bene, nel finale è arrivato il gol di Lessi in un’azione dove potevamo fare meglio ma sono contento e soddisfatto. Andiamo avanti, mettiamo altri tre punti in cascina per la salvezza e lavoreremo in settimana per farci trovare pronti sabato prossimo contro il Potenza Picena che, data la vittoria di oggi, verranno a Massa Martana con il morale alto".


Ufficio Stampa