breaking news

27/03/2024 09:45

Virtus Libera, l'Energy nei quarti. Leo Moraes: "Sarà una battaglia sportiva, si vince con la testa"

La Virtus Libera Isola d'Ischia è pronta a fare un passo nella storia. Domani sera, ore 20.30, al PalaCampagna andrà in scena l'ultimo quarto della prima giornata di Coppa Italia di Cadetteria. Di fronte quell'Energy Saving secondo nel suo girone ed avversario di una certa caratura, come del resto le altre contendenti.

Lo ha sottolineato anche Leo Moraes, ormai trascinatore al suo secondo anno in biancoverde.

"Sarà una battaglia sportiva – le sue parole, - personalmente non sono uno che butta troppo l'occhio sull'avversario perché indubbiamente sono tutte forti ed hanno meritato l'accesso alla kermesse. Si vincerà più con la testa: una serie di sfide ravvicinate in cui conteranno la concentrazione e l'alta intensità. Dall'estate abbiamo sempre avuto mire di alto profilo, è inutile nasconderlo, tuttavia non siamo mai stati veramente al completo: tanta sfortuna, ma siamo in ballo qui ed in campionato vogliamo consolidarci in zona playoff. Ora viene il bello".

Che momento è per voi?

"No, ma stiamo bene e il roster è a disposizione per intero: stiamo facendo tanto per l'isola, è un traguardo già di per sé enorme. Vogliamo andare oltre. Personalmente? Quando ebbi la loro chiamata non volevo scendere di categoria, ora penso sia stata la miglior scelta che potessi mai fare: mi ha fatto bene, sono orgoglioso di essere in questa famiglia. Dopo ventinove reti finora non voglio arrestare la mia corsa, darò tutto affinché il trofeo possa arrivare a Ischia".

n.s.


foto: Ascione