breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

12/01/2021 19:27

Wilde-Cesaroni-Bizjak: il Signor Prestito domina il Mantova e punta lo sguardo ai quartieri rinomati

Il Signor Prestito regola anche nel Mantova sul parquet della tecnostruttura di via dei Sanniti, infila la terza vittoria consecutiva e alza decisamente lo sguardo verso le alte quote della classifica del massimo campionato, che in virtù dei tre punti messi in cassa al termine del recupero della sesta giornata con i virgiliani, adesso offre un colpo d’occhio davvero suggestivo, con i materani che hanno scavalcato la Feldi Eboli portandosi a due sole lunghezze dalla sandro Abate. Un 3-0 che ci sta tutto quello marcato a spese della squadra di Despotovic, impalpabile e quasi mai efficace con la sua macchina slava, al contrario di un CMB che le sue occasioni le ha sapute creare e anche sfruttare al massimo, prendendosi con pieno merito il bottino intero di una partita che, tirando le somme e guardando il taccuino, la squadra di Nitti ha dominato.


LA CRONACA - Comunque sia, il primo tentativo era di Suton, che si accentrava e mirava l’angolo basso, Weber la vedeva all’ultimo e sventava in tuffo. Ma la prima palla-gol, al 3’, era di marca lucana: da Wilde a Well, respinta di Savolainen sui piedi di Cesaroni che non riusciva a correggere a rete, così come Wilde in seconda battuta e l’azione sfumava. Al 5’, Pulvirenti centrava per Bizjak che non riusciva nella deviazione a due metri dalla porta. CMB sfortunato al 6’20”: Weber avanza palla al piede e conclude appena dopo la metà del campo, sulla traiettoria si trova Galliani, che si trova la palla tra i piedi davanti a Savolainen ma non riesce a sfruttare l'occasione.


Il Mantova si fa vedere al 9’30” con una puntata di Kuraja che sibila a fil di palo. Al 10’21” Well si presenta solo davanti a Savolainen che salva deviando in angolo: è l’anteprima del vantaggio del Signor Prestito che arriva al 10’47”, con la rimessa laterale di Cesaroni per il destro di prima intenzione di Wilde, sempre lui, che batte Savolainen per l’1-0. Tempo venti secondi e Well potrebbe raddoppiare ma il suo pallonetto va fuori di poco. Al 12’40” combinazione Bxzjak-Santos, palla di nuovo a Bizjak, tiro che sfiora il palo alla sinistra di Savolainen. Un Mantova fino a quel momento spettatore ha la palla del pareggio al 17’, ma Hrkac da posizione centrale sbaglia il tiro: 1-0 per Cesaroni & C. a metà gara.


La ripresa vive una lunga fase di gioco movimentato ma poco fruttuoso, tanto movimento ma occasioni da riportare sul taccuino pressoché nessuna, tanto che si deve arrivare quasi al 9’ per annotare la parata di Weber in uscita sull’incursione di Bueno. Al 10’28”, da una serie di rimpalli, la palla arriva a Gaspar ma il tiro è impreciso; sul fronte opposto punizione di Wilde per Cesaroni, Savolainer respinge come può. Cresce il Signor Prestito che raddoppia tre secondi dopo il 10’: Neto conclude di sinistro, Savolainen respinge, riprende Cesaroni che insacca di potenza per il 2-0, giusto.


Al 10’47” un rimpallo favorevole permette la ripartenza di Petrov, ma Weber salva il risultato; poco dopo azione personale di Titon, botta di destro a fil di palo. Il 3-0 lo confezione Pulvirenti al 12’54”: azione di forza sulla destra, assist al bacio per Bizjak che deve solo appoggiare la sfera nella porta sguarnita.


Al 13’40” Well scambia con Neto e sul passaggio dell’ex Pallone d’Oro manda di un nulla a lato. Despotovic chiama timeout e a cinque minuti dalla fine mette dentro Hrkac portiere di movimento. Mossa del tutto inutile: i virgiliani girano solo palla senza impensierire Weber e al 18’40” rischiano ancora di capitolare, con il tiro di Micheletto rimpallato da Wilde, con la palla che rotola verso la porta vuota, accarezza il palo e si spegne sugli striscioni di fondo campo. Ma non avrebbe cambiato la sostanza delle cose e di una vittoria che il Signor Prestito si è portato a casa in maniera assolutamente convincente.


SIGNOR PRESTITO CMB-MANTOVA 3-0 (pt 1-0)
SIGNOR PRESTITO CMB: Weber, Strippoli, Nucera, Neto, Galliani, Pulvirenti, Well, Santos, Perrucci, Wilde, Arvonio, Cesaroni, Bizjack, Rocha. All.Nitti
MANTOVA: Savolainen, Solosi, Carletti, Suton, O.Gumeniuk, Bueno, Rondelli, Hrkac, Gaspar, Micheletto, Ganzetti, Petrov, Kuraja. All.Despotovic
ARBITRI: Dario Di Nicola (Pescara), Natale Mazzone (Imola) CRONO: Antonio Dimundo (Molfetta)
MARCATORI: pt 10'47" Wilde (CMB), st 10'03" Cesaroni (CMB), 12'54" Bizjak (CMB)
NOTE: ammoniti Galliani (CMB), Titon (M)