breaking news

07/04/2022 12:38

#CoppaItaliaSerieAFemminile, Real Statte prima semifinalista: doppietta di Renatinha e Pescara ko

 

Real Statte prima semifinalista, battute per 2-1 le campionesse d'Italia del Pescara al termine di una bella gara che ha inaugurato la Final eight di Coppa Italia in programma a Bisceglie. Decide il match una doppietta della scatenata Renatinha.


CRONACA- Dopo due minuti cartellino giallo proprio per Renatinha per un fallo di gioco. Al 3’10’’ è Belam per la Real Statte a chiamare alla parata non difficile Sestari. Al 5’16’’ gran sventola di Boutimah con risposta molto efficace in angolo di Margarito. Pochi secondi dopo  è Renatinha ad involarsi sulla sinistra ma la conclusione in diagonale  termina a alato. La stessa giocatrice con la maglia  numero 99 porta in vantaggio le pugliesi con un preciso diagonale che si insacca alla sinistra del portiere avversario (1-0). Sempre la scatenata Renatinha si mette in luce di nuovo un minuto dopo con un gran sinistro che si stampa sulla traversa. Al 12’22’’ottima reazione del Pescara, con la grande parata di Margarito su conclusione ravvicinata di Belli. Partita avvincente, con il Pescara che chiude in attacco la prima frazione di gioco che premia nel punteggio la compagine tarantina artefice di un ottimo avvio.

La ripresa si apre con la stessa intensità. Al 3’ ripartenza delle pugliesi con Renatinha che allarga sulla destra per Belam il cui tiro viene deviato in corner. Al 5’ ci provano le abruzzesi con Bruna Borges la cui conclusione ravvicinata viene neutralizzata da Margarito. Al 7’30’’ ancora grande apertura di Renatinha per  Schmitd che da ottima posizione tira fuori.  Al 9’15’’ buona opportunità per il pari capita sui piedi di Ortega che angola troppo il tiro da favorevole posizione, con sfera che termina a  lato. Le pugliesi sono sempre pericolose nelle ripartenze anche se difettano di lucidità  al tiro,. Il Pescara si gioca il tutto per tutto con il portire di movimento a cinque minuti dalla fine nel tentativo di aumentare la pericolosità offensiva e garantirsi un palleggio più lungo. La scelta viene premiata con il gol del pari a firma di Boutimah (1-1). Il Pescara rischia ancora il quinto di movimento, ma non ha fatto i conti con Renatinha che recupera palla e poco prima del centrocampo con un pallonetto delizioso riporta in vantaggio la sua squadra approfittando della porta pescarese sguarnita(1-2).

Mancano circa cento secondi della gara, Il Pescara ci prova ancora, ma la Real Statte regge fino al suono della sirena che suggella il trionfo delle rossoblù pugliesi.


PESCARA FEMMINILE-REAL STATTE 1-2 (pt 0-1):

PESCARA FEMMINILE: Sestari, Coppari, Ortega, Xhaxho, Rozo, Soldevilla, D'Incecco, Belli, Borges, Guidotti, Boutimah, Esposito. All. Morgado
REAL STATTE: Margarito, Belam, Violi, Mansueto, Renatinha, Russo, Amanda, Pascual, Schmidt, Marangione, Pedroso, Linzalone. All. Marzella
ARBITRI: Daniele Intoppa (Roma 2), Antonio Marino (Agropoli), Simone Micciulla (Roma 2), crono: Fabrizio Andolfo (Ercolano)

MARCATRICI: pt 7'20'' Renatinha (RS); st 16'35'' Boutimah (P), 18'10'' Renatinha (RS)

NOTE: ammonite Renatinha (RS), D'Incecco (P), Xhaxho (P), Ortega(P), Violi (RS)


emme elle