breaking news

22/12/2020 20:00

#Day12: CDM e Meta, che rimonte! Poker del Real. Syn Bios e Cmb ko di misura

Si conclude l’antipasto del dodicesimo turno di Serie A. Sorride il Real San Giuseppe che si affida ad Elisandro per superare un ottimo Lido di Ostia. Japa Vieria decide il derby in casa della Syn Bios e fa volare la Came Dosson, Nicolodi e Fantecele consentono alla Sandro Abate di aggiudicarsi la sfida contro il CMB. Pareggio in rimonta per la CDM contro la Feldi Eboli, ribalta tutto invece la Meta che batte con merito l’Aniene. Il gol-lampo di Andrè Ferreira basta al Pescara per battere il Mantova. 

DOMANI IL BIG-MATCH – A chiusura della dodicesima giornata ci sarà l’attesissimo scontro tra Italservice Pesaro ed Acqua&Sapone. Le protagoniste dell’ultimo scudetto assegnato, così come dell’ultima Coppa Italia assegnata, e l’anno scorso fin quando è stato possibile si sono date battaglia per contendersi il primo posto. Partita che si presenta da sola, con due roster che tutta Europa ci invidia.

SERIE A 12^ GIORNATA - QUI LA CLASSIFICA


META CATANIA-ANIENE 5-3

CDM FUTSAL-FELDI EBOLI 3-3

PESCARA-MANTOVA 1-0

SYN BIOS PETRARCA-CAME DOSSON 2-3

TODIS LIDO DI OSTIA-REAL SAN GIUSEPPE 1-4 

SANDRO ABATE-SIGNOR PRESTITO CMB 4-3

ITALSERVICE PESARO-ACQUA&SAPONE (domani ore 20)

 

CDM COL CUORE- Un secondo tempo tutto orgoglio permette alla CDM di agguantare il pareggio, in rimonta, contro la Feldi Eboli a Campo Ligure. Dopo aver chiuso il primo tempo sotto 3-0 con il gol di Caruso e la doppietta di Canabarro, i ragazzi di Lombardo giocano un gran secondo tempo. Foti accende la speranza su calcio di punizione, Titon prima sbaglia un tiro libero e poi si fa perdonare siglando il 2-3. Il pareggio lo firma Molaro, che a 14” dalla sirena trasforma il tiro libero del definitivo 3-3.

CDM GENOVA-FELDI EBOLI 3-3 (pt 0-3)
CDM GENOVA: Pozzo, Lo Conte, Donadio, Manca, Foti, Ortisi, Molaro, Joao Vitor, Totoskovic, Titon, Fabinho, Rivera, Piccarreta, Vega. All. Lombardo
FELDI EBOLI: Dal Cin, Glielmi, Pasculli, Moura, Romano, Caruso, Dani Chino, Tres, Bissoni, Chano, Luizinho, Caponigro, Vitale, Canabarro. All.Riquer
ARBITRI: Riccardo Davì (Bologna), Natale Mazzone (Imola), crono: Gianluca Morelli (Imperia)
MARCATORI: 4’02” Caruso (F), 12’32” Canabarro (F), 19’06” Canabarro (F), st 9’15” Foti (CDM), Titon (CDM), 19’48” Molaro (CDM)
NOTE: Ortisi (CDM), Titon (CDM), Foti (CDM), Dani Chino (F)

META, CHE RIMONTA! - A differenza di quanto accaduto a Campo Ligure la Meta perfeziona la rimonta contro l’Aniene, vincendo 5-3. Josiko apre le danze portando in vantaggio i suoi, ma l’Aniene ribalta con la doppietta di Cabeca intervallata dal gol di Anas: ospiti avanti 3-1 ad inizio ripresa. La formazione di Samperi però si scatena e prima aggancia gli ospiti con Silvestri e Josiko (doppietta per lui), poi mette la freccia con Baisel ed il sigillo finale di Ricordi. 

META CATANIA- ANIENE 5-3 (pt 1-2)
META CATANIA: Manservigi, Ricordi, Dovara, Sanz, Messina, Rossetti, Silvestri, Venancio, Suton, Quintairos, Baisel, Tomarchio, Josiko, Rinaudo. All.Samperi
ANIENE: De Filippis, Mariano, Anas, Raubo, Schininà, Taloni, Battistoni, Pilloni, Biscossi, Pezzin, Javi Roni, Cabeca. All. Micheli
ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Giovanni Beneduce (Nola), crono: Fabio Cozza (Cosenza)
MARCATORI: pt 1’10” Josiko (M), 3’00 Cabeca (A), 14’00” Anas (A), st 6’22” Cabeca (A), st 8’50” Silvestri (M), 9’30” Josiko (M), 17’30” Baisel (M)
NOTE: al 17’ del s.t. espulso Javi Roni (A) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Messina (M), Ricordi (M), Schininà (A), Taloni (A), Quintairos (M), Javi Roni (A), Sanz (M) 

PESCARA DI MISURA - Anche il Pescara di Saverio Palusci torna a sorridere. Al PalaRigopiano arriva un successo di misura, per 1-0 contro il Mantova. Basta un gol di André Ferreira, arrivato dopo 20” di gioco, a regalare agli abruzzesi un successo importante, sia per il morale che per la classifica. Il Mantova comunque ci prova, ma non riesce a strappare il pareggio. Termina 1-0. 

PESCARA-MANTOVA 1-0 (pt 1-0)
PESCARA: Mazzocchetti, Agostinelli, De Luca, Paulinho, Andrè Ferreira, Rober, Arroyo, Morgado, Eric, Leandro, Santacroce, Ferraioli, Scarinci, Papalinetti. All.Palusci
MANTOVA: Savolainen, Solosi, Carletti, Danicic, Suton, Belloni, Bueno, Hrkac, Gaspar, Micheletto, Gumeniuk, Ganzetti, Petrov, Kuraja. All. Despotovic
ARBITRI: Stefano Parrella (Cesena), Marco Di Filippo (Teramo), crono: Domenico Donato Marchetti (Lanciano)
MARCATORI: pt 0’22” Andrè Ferreira (P)
NOTE: ammoniti Leandro (P), Arroyo (P), Ferraioli (P)

POKER REAL - Il Real San Giuseppe si rialza superando 4-1 in trasferta il Lido di Ostia. Non inganni il divario nel punteggio, incrementato solo nel finale dagli uomini di Centonze. Elisandro fa la differenza in attacco (gol e assist), Molitierno si esalta tra i pali. Ai lidensi non basta il gol di Esposito e le tante ottime occasioni da rete create. Follador e De Luca la chiudono.

TODIS LIDO DI OSTIA-REAL SAN GIUSEPPE 1-4 (pt 1-1) 
TODIS LIDO DI OSTIA: Ceruli, Colasanti, Di Ponto, Esposito, Gattarelli, Barra, Gedson, Chilelli, Cutrupi, Motta, Rocha, Barra, Di Franco, Poletto. All. Angelini
REAL SAN GIUSEPPE: Montefalcone, Molitierno, Lepre, Follo, De Luca, Duarte, Napolitano, Follador, Guedes, Imparato, Portuga, Elisando. All. Centonze
ARBITRI: Dario Di Nicola (Pescara), Simone Micciulla (Roma 2), crono: Ivo Colangeli (Aprilia)
MARCATORI: pt 1’40” Elisando (R), 3’05” Esposito (L); st 10’39” Follador (R), 18’ 56” De Luca (R), 19’ 50” Duarte (R)
NOTE: ammoniti De Luca (Real), Motta (L), Duarte (Real)

NICOLODI-FANTECELE, LA SANDRO ABATE VA- Altra vittoria in rimonta in una giornata che ne ha viste diverse. La Sandro Abate piega 4-3 il CMB al termine di una partita bellissima, con due squadre che si sono fronteggiate a viso aperto. Doppio vantaggio CMB nella prima frazione con Andrè Santos e Bizjack, ma ad inizio ripresa Nicolodi e Fantecele firmano il pareggio immediato. Sono ancora gli ospiti a mettere il naso davanti con Well. E’ ancora una volta la coppia Nicolodi e Fantecele però a firmare il primo vantaggio, quello decisivo per i tre punti.

SANDRO ABATE AVELLINO-SIGNOR PRESTITO CMB 4-3 (pt 0-2) 
SANDRO ABATE AVELLINO: Vitiello, Perez, Ercolessi, Lombardi, De Luca, Bagatini, Fantecele, Abate, Jonas, Kakà, Rizzo, Iandolo, Nicolodi, Dalcin. All. Batista
SIGNOR PRESTITO CMB: Weber, Nucera, Garrido, Galliani, Pulvirenti, Well, Santos, Perrucci, Wilde, Ramon, Arvonio, Cesaroni, Bizjack, Rocha. All. Nitti
ARBITRI: Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria), Vincenzo Cannistrà (Catanzaro), crono: Fabio Mavaro (Parma)
MARCATORI: pt 1’10” Andrè Santos (CMB), 16’05” Bizjack (CMB); st 00’ 58” e 16’ 10” Fantacele (SA), 2’20” e 16’ 30” Nicolodi (SA), 14’ 30” Well (CMB),
NOTE: ammoniti Wilde (CMB), Ramon (CMB), Fantacele (SA), Nicolodi (SA)

DERBY ALLA CAME - Japa Vieira fa volare la Came Dosson. La sua tripletta nel derby contro la Syn Bios Petrarca, vale un successo pesantissimo che porta gli uomini di Rocha al secondo posto in classifica. Ai patavini non basta la doppietta di Fornari, che sblocca nel primo tempo e poi la riapre, inutilmente, a poco più di un minuto dalla fine. 

SYN BIOS PETRARCA-CAME DOSSON 2-3 (pt 1-1) FINALE
SYN BIOS PETRARCA: Bastini, Morassi, Alves, Disarò, Piazza, Benelle, Jorge Alba, Paganini, Fornari, Joselito, Rafinha, Vitale, Parrel, Mello. All. Giampaolo
CAME DOSSON: Pietrangelo, Ronzani, Belsito, Azzoni, Dener, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Vieira, Bertoni, Feverati, Grippi, Schiochet, Espindola. All. Rocha
ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Donato Lamanuzzi (Molfetta), crono: Federico Beggio (Padova)
MARCATORI: pt 08’16’’ Fornari (P), 14’58” Vieira (C); st 9’ 30” e 17’ 23”Vieira (C), 18’ 53” Fornari (P)
NOTE: ammoniti Joselito (P), Alba (P)