breaking news

06/02/2021 20:30

#Day18: Signor Prestito da favola a Dosson. Lido e Meta, un punto a testa. Syn-Bios, beffa a Pescara

Dopo l'anticipo di ieri che ha visto la Feldi imporsi 7-3 sull'Aniene, si è completato oggi il programma della diciottesima giornata di campionato. Sabato pomeriggio in cui è saltato il fattore campo con ben quattro vittorie esterne. Spicca il colpo del Signor Prestito CMB in casa della Came Dosson, piegata per 3-2 nonostante la doppietta di Vieira. Borrato ispira il 6-2 dell'Italservice sul campo della CDM, mentre è Gui ha decidere la trasferta mantovana che permette all'Acqua&Sapone di restare in vetta. Derby campano appannaggio della Sandro Abate, che vince per 5-1 a Nocera nonostante l'iniziale svantaggio. Lido di Ostia e Meta si dividono la posta nell'unico pareggio di giornata, mentre la Syn-Bios scivola a Pescara prendendo due gol in mezzo minuto senza riuscire a riprendere il risultato.


SERIE A - 18a GIORNATA

RISULTATI - CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA AGGIORNATA

FELDI EBOLI-ANIENE 7-3
TODIS LIDO DI OSTIA-META CATANIA 3-3
CDM GENOVA-ITALSERVICE PESARO 2-6
MANTOVA-ACQUA&SAPONE 3-4
REAL SAN GIUSEPPE-SANDRO ABATE AVELLINO 1-5
CAME DOSSON-SIGNOR PRESTITO CMB 2-3
PESCARA-SYN BIOS PETRARCA 3-2


COSI' SUI CAMPI


SUTON RIACCIUFFA IL LIDO - La prima gara di giornata finisce in parità, quella tra Lido di Ostia e Meta Catania. Al PalaDiFiore si sono affrontate due squadre che, prima della sosta, avevano dimostrato di attraversare un buon periodo di forma. A passare in vantaggio è la Meta con Rossetti al 4', ma un minuto più tardi arriva il pareggio firmato da Rocha. Prima dell'intervallo la squadra di Angelini mette il naso davanti con Gattarelli, che manda le squadre al riposo sul 2-1. Nella ripresa è ancora Rossetti, al 4', a pareggiare i conti, prima del nuovo vantaggio di Poletto al 12'. Ci pensa Suton al 15' a pareggiare i conti dopo il rosso all'indirizzo di Motta. Al PalaDiFiore termina 3-3. 

TODIS LIDO DI OSTIA-META CATANIA 3-3 (pt 2-1)
TODIS LIDO DI OSTIA: Cerulli, Colasanti, Di Ponto, Esposito, Gattarelli, Fr.Barra, Pazetti, De Bella, Regini, Cutrupi, Motta, Roca, Fe.Barra, Poletto. All. Angelini
META CATANIA: Mambella, Dovara, Messina, Rossetti, Silvestri, Venancio, L.Musumeci, Suton, Quintairos, Baisel, Tomarchio, Josiko, C.Musumeci, Biagianti. All.Samperi
ARBITRI: Luigi Alessi (Taurianova), Michele Bensi (Grosseto), crono: Andrea Seminara (Tivoli)
MARCATORI: pt 3'38'' Rossetti (M), 4'44'' Rocha (L), 10'49'' Gattarelli (L), st 3'48'' Rossetti (M), 12'06'' Poletto (L), 15'20'' Suton (M)
NOTE:  ammoniti Baldasso (M), Messina (M), Motta (L). Espulso al 14'31'' del s.t. Motta (L) per somma di ammonizioni


ACQUA&SAPONE IN RIMONTA - Tre punti al PalaNeolù per l'Acqua&Sapone di Scarpitti, che si impone 4-3 in rimonta contro la formazione di Jeffe. Padroni di casa in vantaggio al 5' con Petrov, ma due minuti più tardi Fusari realizza il pareggio. Prima della sirena il Mantova mette di nuovo il naso davanti con Suton, che manda le squadre all'intervallo sul 2-1. Nella ripresa l'Acqua&Sapone ribalta tutto con Rafinha ed il primo gol di Trentin, prima del nuovo pareggio del solito Danicic: all'8' è 3-3. Ci pensa Gui, neanche a dirlo, a regalare il bottino pieno ai suoi. 

MANTOVA-ACQUA&SAPONE 3-4 (pt 2-1)
MANTOVA: Savolainen, Danicic, Suton, Titon, Bueno, Solosi, B.Gumeniuk, Baroni, Hrkac, Micheletto, De Bail, Ganzetti, Petrov, O.Gumeniuk, All. Jeffe
ACQUA&SAPONE:  Mammarella, Murilo, Coco, Rafinha, Lukaian, Ricordi, Fior, Patricelli, Marrazzo, Fusari, Gui, Fetic, Dudu, Trentin. All. Scarpitti
ARBITRI: Giovanni Beneduce (Nola), Fabrizio Andolfo (Ercolano), crono: Domenico Di Micco (Cinisello Balsamo)
MARCATORI: pt 4'59'' Petrov (M), 7'06'' Fusari (A&S), 10'16'' Suton (M), st 5'33'' Rafinha (A&S), 7'04'' Trentin (A&S), 7'30'' Danicic (M), 9'43" Gui (A&S)
NOTE: ammoniti Baroni (M), Suton (M), Ganzetti (M), Hrkac (M), Dudù (A&S)


BORRUTO SHOW - Basta il primo tempo all'Italservice Pesaro per indirizzare la partita contro la CDM Genova. La squadra di Colini chiude avanti 3-0 il primo parziale a Campo Ligure grazie ai gol di Salas, Honorio e Borruto. E' ancora il cobra biancorosso a siglare il poker ad inizio ripresa, prima del 5-0 firmato da De Oliveira. Borruto fa tripletta personale e allunga sul 6-0, nel finale arrivano i gol di Sviercoski e Fabinho a rendere solamente meno amaro il passivo per la formazione di Lombardo

CDM GENOVA-ITALSERVICE PESARO 2-6 (pt 0-3)

CDM GENOVA: Lo Conte, Sviercoski, Joao Vitor, Fabinho, Molaro, Pozzo, Foti, Ortisi, Pizetta, Manca, Rivera, Piccarreta, Vega, Marzano. All. Lombardo

ITASERVICE PESARO: Guennounna, Fortini, Salas, Honorio, De Oliveira, Miarelli, Vesprini, Antonioni, D'Ambrosio, Tonidandel, Borruto, Canal, Cuzzolino, Jefferson. All.Colini

ARBITRI: Daniel Borgo (Schio), Simone Zanfino (Agropoli), crono: Gianluca Morelli (Imperia)

MARCATORI:  pt 1'03'' Salas (P), 2'08'' Honorio (P), 16'18'' Borruto (P), st 5'41'' Borruto (P), 11'30 De Oliveira (P), 13'37" Borruto (P), 16'09" Sviercoski (CDM), 17'31" Fabinho (CDM)

NOTE: ammoniti Canal (P), Loconte (CDM)


DERBY ALLA SANDRO ABATE – Il derby campano sorride al quintetto di Batista che ritrova la vittoria dopo tre partite. Portuga illude il Real San Giuseppe, ma è immediata la reazione della Sandro Abate, grazie al micidiale uno-due griffato Jonas-Bagatini. Fantecele porta a tre le segnature degli ospiti prima dell’intervallo, mentre nella ripresa è la doppietta di Dal Cin a sancire il definitivo successo degli avellinesi.


REAL SAN GIUSEPPE-SANDRO ABATE AVELLINO 1-5 (pt 1-3)

REAL SAN GIUSEPPE: Montefalcone, De Luca, Duarte, Portuga, Elisandro, Follo, Napolitano, Rahou, Follador, Imparato, Molitierno, Lepre. All. Centonze

SANDRO ABATE AVELLINO: Perez, Crema, Bagatini, Fantecele, Jonas, Ercolessi, Zeloni, Lombardi, Abate, Kakà, Rizzo, Iandolo, Dalcin, Vitiello. All. Batista

ARBITRI: Fabio Cozza (Cosenza), Antonio Marino (Agropoli), Salvatore Minichini (Ercolano), crono: Michele Iannone (Nocera Inferiore)

MARCATORI: pt 7'59'' Portuga (RSG), 9' Jonas (SA), 9'44'' Bagatini (SA), 13'01'' Fantecele (SA), st 12'31'' e 18'55'' Dalcin (SA)

NOTE: ammoniti Imparato (RSG), Portuga (RSG), Fantecele (SA), Ercolessi (SA), Elisandro (RSG), Bagatini (SA)



SIGNOR PRESTITO DA SBALLO - Continua a sorprendere il Signor Prestito, che si conferma grande vendicandosi a Dosson a spese della Came. Un'autorete di Pietrangelo sblocca il match, con Wilde che mette la sua firma sul 2-0. Un rigore a venti secondi dal riposo permette a Japa Vieira di ridurre il passivo ma a quattro minuti dalla fine è Andrè Santos a riportare i lucani sul +2, con l'inutile rete finale ancora di Vieira che fissa il 3-2 per la squadra di Nitti, adesso a due punti dal Petrarca e a tre lunghezze dal podio proprio della Came.

CAME DOSSON-SIGNOR PRESTITO CMB MATERA 2-3 (pt 1-2)

CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Ugherani, Juan Fran, Grippi, Azzoni, Dener, Giuliato, Vieira, Bertoni, Espindola, Feverati, Ronzani, Ditano. All. Rocha

SIGNOR PRESTITO CMB MATERA: Weber, Neto, Pulvirenti, Santos, Wilde, Galliani, Perrucci, Arvonio, Cesaroni, Bizjak, Romagnoli, Bruno, Strippoli, Nucera. All. Nitti

ARBITRI: Andrea Saggese (Rovereto), Stefano Parrella (Cesena), crono: Angelo Tasca (Treviso)

MARCATORI: pt 2'30'' aut. Pietrangelo (SP), 9' Wilde (SP), 19'40'' rig. Vieira (C), st 16'15'' Santos (SP), 18'30'' Vieira (C)

NOTE: ammoniti Espindola (C), Grippi (C)



SYN-BIOS PIEGATA NEL FINALE - La squadra di Giampaolo, avanti a metà ripresa, subisce la rimonta del Pescara che nel corso del 13' del secondo tempo ribalta il punteggio con Eric e Paulinho, dopo il vantaggio di Rafinha giunto pochi secondi prima del 10'. Nel primo tempo aveva fatto tutto Fornari: suo l'autogol del vantaggio abruzzese, suo il gol del pareggio per l'1-1 all'intervallo.


PESCARA-SYN-BIOS PETRARCA 3-2 (pt 1-1)

PESCARA: Mazzocchetti, Andrè, Morgado, Leandro, Coco, Paulinho, Rober, Eric, Santacroce, Belloni, Ferraioli, Scarinci, Cilli, De Luca. All. Palusci

SYN-BIOS PETRARCA: Bastini, F. Mello, Fornari, Rafinha, Parrel, Bargellini, Disarò, De Luca, Alba, Joselito, Vitale, V. Mello, Moretti, Alves. All. Giampaolo

ARBITRI: Paolo De Lorenzo (Brindisi), Gennaro Cefalà (Lamezia Terme), crono: Giampiero Turano (Roma 2)

MARCATORI: pt 3'30'' aut. Fornari (PES), 18'40'' Fornari (PET), st 9'40'' Rafinha (PET), 13'04'' Eric (PES), 13'53'' Paulinho (PES)

NOTE. ammoniti Leandro (PES), Andrè (PES), Coco (PES), Parrel (PET), F. Mello (PET). Espulso al 4' del p.t. Mazzocchetti (PES)



FELDI EBOLI-ANIENE 7-3 (pt 2-1) giocata ieri
FELDI EBOLI: Dal Cin, Moura, Romano, Dani Chino, Luizinho, Caruso, Tres, Bissoni, Patias, Senatore, Caponigro, Grello, Glielmi, Pasculli. All. Riquer
ANIENE: Tondi, Daniel, Taloni, Battistoni, Cabeça, Raubo, Pilloni, Biscossi, Pezzin, Taliercio, De Filippis, Mariano. All. Luciano
ARBITRI: Michele Ronca (Rovigo), Massimo Tariciotti (Ciampino), crono: Emilio Romano (Nola)
MARCATORI: 4'02'' p.t. rig. Patias (F), 10'43'' Battistoni (A), 12'54'' Caruso (F), 1'54'' s.t. Patias (F), 6'37'' aut. Dal Cin (A), 8'19'' Patias (F), 17'45'' Luizinho (F), 18'16'' Biscossi (A), 18'40'' Dal Cin (F), 19'11'' Bissoni (F)
NOTE: al 12'50'' del s.t. espulso Battistoni (A) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Tres (F), Battistoni (A), Biscossi (A), De Filippis (A), Dal Cin (F), Moura (F)