breaking news
  • 21/10/2021 09:52 Serie C1 Calabria: Sensation Profumerie-Cataforio 0-6 a tavolino

02/06/2021 17:30

#FinalEightCoppaItaliaU19, History Roma 3Z sul tetto d'Italia! Partita perfetta, poker all'Orange

History Roma 3Z sul tetto d'Italia. La formazione capitolina supera 4-0 l'Orange Asti nella finale giocata al PalaRoma di Montesilvano grazie ad una prestazione di grande cinismo. I ragazzi di Patanè si arrendono anche ad un pizzico di imprecisione, oltre che alle parate di di un Prudenzi puntuale sia tra i pali che in uscita. Punizione forse troppo severa per la formazione astigiana, che non riesce a ribaltarla neanche nel finale con il portiere di movimento, subendo proprio in questa fase di gioco il definitivo 4-0. 


PRIMO TEMPO - Nel primo tempo le squadre partono consapevoli dell'importanza della posta in palio, anche se il primo squillo, quasi immediato, è una conclusione di Faziani, che trova la risposta di Prudenzi. L'Orange prova ad affacciarsi davanti ma l'History Roma 3Z è spietata in contropiede e in uno dei primi affondi passa in contropiede. Palla persa da Rivella e sul ribaltamento Messina serve l'assist a Valenzi, che insacca il gol del vantaggio. L'inerzia è in favore della formazione romana, ma l'Orange si affida alle giocate di Rivella, che prova ad inventare anche per i suoi compagni di squadra. In una fase della partita che sembra favorevole ai ragazzi di Patanè, arriva al 12' il raddoppio dell'History con la bordata di Prudenzi. Nel finale di primo tempo l'Orange ha due grandi chance, una di queste con Ghobrani che in contropiede colpisce il palo. Le squadre vanno al riposo con l'History avanti 2-0.


SECONDO TEMPO - L'Orange prova a partire forte ad inizio ripresa, ma ancora una volta al primo affondo l'History Roma 3Z trova immediatamente il guizzo giusto con Filipponi, cheal 3' trova il gol del 3-0. I ragazzi in maglia arancione provano a tuffarsi in avanti con il solito Ghobrani, il più pericoloso dei suoi, che trova però sulla suastrada almeno due ottimi interventi di Prudenzi, puntuale sia tra i pali, sia in uscita. Patanè rompe gli indugi e a 7' dal termine si gioca la carta del portiere di movimento. Al primo possesso però subito palla persa, e Messina con un tocco di esterno insacca nella porta sguarnita. Non è serata per i ragazzidi Patanè,che pagano anche un pizzico di sfortuna sotto porta, unita ad una grande compattezza e l'enorme cinismo di un History Roma 3Z quasi perfetto, aiutato dalle parate di un Prudenzi che si iscrive nella lista dei migliori in campo. Nei minuti conclusivi Patanè rinuncia anche il portiere di movimento e l'History Roma 3Z festeggia: è il primo titolo per la formazione romana che esulta al PalaRoma di Montesilvano.  


ORANGE FUTSAL ASTI-HISTORY ROMA 3Z  0-4 (0-2) 

ORANGE ASTI: Morando, Francalanci, Vigliecca, Cigliuti, Scavino, Montauro, Choury, Giuliani, Garlisi, Ghobrani, Rivella, Del Bianco, Pavan. All. Patanè
HISTORY ROMA 3Z: Giubilei, R. Ciciotti, Filipponi, Scurati, R. Zaccardi, Ruffini, Valenzi, Faziani, Di Stefano, Prudenzi, Di Tata, Messina, Di Paolo, L. Ciciotti.
ARBITRI: Antonio Nappo (Ercolano), Bernardo Masaniello (Palermo), crono: Pasquale Giaquinto (Ostia Lido)
MARCATORI: pt 8'03" Valenzi (H), 11'54" Giubilei (H), st 2'28" Filipponi (H), 13'04" Messina (H)
NOTE: ammoniti Filipponi (H), R. Zaccardi (H)