breaking news

26/07/2021 19:07

#futsalmercato, altro ritorno in casa Azzurri Conversano: è il laterale classe 1997 Edgar Gutierrez

Comincia a prendere realmente forma il roster degli Azzurri Conversano che parteciperà al prossimo campionato regionale di serie C1. Dopo l'arrivo di Luigi D'Ecclesiis, le conferme di Fabrizio Sciannamblo e Gianmarco Caradonna, ed il rientro di Antonio Cannone, un nuovo accordo è pronto per essere ufficializzato. Anche in questo caso si tratta di un ritorno, nella fattispecie quello di Edgar Gutierrez il quale sarà nuovamente protagonista al Pineta ad un anno di distanza dal suo passaggio alla New Team Putignano. Nella città del Carnevale, infatti, il laterale classe 1997 ha disputato l'ultima stagione risultando, sino allo sospensione del torneo causa Covid, uno dei migliori elementi a disposizione dello staff tecnico rossoblu. Come per Cannone, dunque, ritorno a casa anche per il calcettista di origini venezuelane, pronto a riabbracciare mister Andrea Rotondo, suo grande estimatore: "Torno agli Azzurri con una grande voglia di fare bene – spiega Gutierrez – L'anno scorso ho seguito con particolare interesse le performance dei miei ex compagni e ho sempre potuto constatare il buon lavoro svolto sia dal gruppo, sia dallo staff. Adesso sono pronto a rituffarmi in questa nuova avventura con la consapevolezza che ci sarà da sudare parecchio per affrontare la stagione nel migliore dei modi".

Una stagione ed un campionato che saranno sicuramente ricchi di insidie e difficoltà: "Ogni annata è piena di ostacoli da superare, ma personalmente penso che non ci sia nulla di insormontabile se si ragiona da squadra, mettendo il "noi" davanti all'"io". Credo fermamente nella forza del gruppo e ritengo che il nostro sia ormai consolidato e possa dire la sua in qualsiasi circostanza. L'importante è dare sempre tutto ed uscire a testa alta dal rettangolo di gioco. Se poi a fine partita i nostri avversari saranno stati più bravi di noi, dovremo avere la lucidità e l'intelligenza di complimentarci con loro".





Ufficio Stampa Azzurri Conversano