breaking news New
  • 19/01/2021 12:17 #RecuperoSerieB: domani alle ore 21 scendono in campo Pordenone e Giorik Sedico
  • 18/01/2021 20:57 Serie B: l'Itria batte la Real Dem nel recupero per 6-4 e sale a 19 punti, a -1 dal Canosa capolista
  • 15/01/2021 22:28 Un altro match (di Serie B) che slitta per il Covid: Cagli-Ternana rinviata a data da destinarsi
  • 15/01/2021 20:31 Il fattore Covid colpisce ancora: tredici gare rinviate tra A2 e B in programma domani
  • 15/01/2021 10:14 Effetto Covid: Futsal Bitonto-Mirto rinviata al 20 febbraio, salta anche Potenza Picena-Russi
  • 14/01/2021 14:44 Serie A: la gara di sabato 23, tra Syn Bios Petrarca e CDM Futsal, si giocherà alle ore 15
  • 14/01/2021 14:43 Cambio di orario, anticipato il recupero di martedì: Real San Giuseppe-Italservice in campo alle 16
  • 14/01/2021 12:27 Città di Capena: il 17 gennaio si recupera col Granzette, il 26 in casa del Montesilvano
  • 14/01/2021 12:26 Serie A2, cambia l’orario di due partite: Prato-L84 e Regalbuto-Napoli anticipano di un’ora
  • 14/01/2021 12:26 Serie B: Mgm-Domus slitta al 10 febbraio; cambia l’orario di Fossolo-Atlante (si gioca alle 18)
  • 12/01/2021 16:49 Il Covid colpisce ancora: rinviato il derby di recupero tra Maccan Prata e Pordenone

12/01/2021 09:43

#futsalmercato Cus Molise, preso un portiere di prospettiva: ufficiale il 2002 Vinicius Oliveira

Arriva dal Brasile l’ultimo colpo di mercato del Circolo La Nebbia Cus Molise. Ed è una promessa. Si tratta del portiere classe 2002 Vinicius Diouf Oliveira. Giovane ma con tantissima qualità che ha già mostrato in allenamento, il calcettista sudamericano è stato fortemente voluto dal tecnico Marco Sanginario che su di lui punta molto anche in prospettiva.

 

L’innesto di Diouf Oliveira testimonia ancora una volta la volontà della società di investire su giovani promettenti del futsal per dare linfa al lungimirante progetto avviato dalla famiglia Dell’Omo nel capoluogo di regione. Il portiere brasiliano che si è aggregato al gruppo da diverse settimane, ed espletate positivamente le pratiche di tesseramento, sarà a disposizione del tecnico per la trasferta di Pistoia in programma sabato prossimo. L’ultimo arrivato in casa Cln Cus Molise è entusiasta della scelta e dell’accoglienza che società, staff tecnico e compagni gli hanno riservato. “Sono felice di essere qui – argomenta Diouf Oliveira – a Campobasso e nel Cln Cus Molise mi sono trovato bene fin dal primo momento. Sono stato accolto benissimo: la società ci è sempre vicina e non ci fa mancare nulla, i compagni mi hanno aiutato tantissimo ad inserirmi in gruppo e mi sono sentito subito uno di loro. Lo staff tecnico è di ottimo livello, ed è per tutte queste componenti che stiamo vivendo il campionato alla grande”.


-Ti attende una sfida importante con il Circolo La Nebbia Cus Molise, quali le aspettative?

“Le aspettative sono importanti. Spero di giocare presto per dare il mio contributo alla squadra perché mi sento pronto e voglio dimostrare che quella di Campobasso per me può essere un’esperienza a lungo termine”.


-Sei giovanissimo e con tanta qualità nel tuo ruolo, quanto potrai dare alla causa?

“Sono pronto a dare tanto alla causa del Cln Cus Molise. Voglio crescere e migliorare insieme a questa squadra e a questa società”.


-Il gruppo sta facendo ottime cose nel torneo di A2 con due vittorie in altrettante gare nel 2021. A Pistoia che gara ti aspetti?

“E’ vero, siamo in serie positiva e speriamo di poter continuare così. A Pistoia sappiamo che non sarà una gara semplice ma ci faremo trovare pronti all’appuntamento. Lavoreremo per arrivare in Toscana al meglio e fare la nostra partita sperando di riuscire a portare a casa altri tre punti”.


-Del campionato in generale che idea ti sei fatto? Dove potrà arrivare il Cln Cus Molise?

“E’ un campionato molto difficile ed equilibrato. Siamo consapevoli delle nostre forze e cercheremo di fare il massimo per conquistare più punti possibili e raggiungere obiettivi importanti in questa stagione”.

 

-Dal punto di vista personale quali sono le tue ambizioni e i sogni nel cassetto?

“Ho investito tanto e dedicato molto della mia vita a questo sport. Quello che mi auguro è di riuscire a crescere e migliorare sempre, di diventare un bravo portiere e una brava persona. Lavorerò per questo e vedremo dove riuscirò ad arrivare”.

 

 

Ufficio Stampa Stefano Saliola