breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

16/07/2021 18:45

#futsalmercato, il Ciampino Aniene non pesca... alla ceca: per Ibañes in arrivo Joao Salla e Guti

Il mercato dell’Est è diventato indubbiamente una fonte di approvvigionamento per molti club (specialmente nazionali) del Belpaese, a tutti i livelli. Il futsal che si gioca oltre l’Adriatico, lungo la fascia danubiana, sforna sistematicamente nuovi talenti che permettono ai club che riescono a garantirsene le prestazioni, non solo di crescere sul piano squisitamente tecnico ma di riuscire a ottimizzare le voci al capitolo delle spese.


Il campionato della Repubblica Ceca è una di queste nuove frontiere. Non è stato affatto casuale che pescasse da queste parti la Elledi Fossano, che si è portato a casa un attaccante di valore come Tato; così come ha fatto l’Arzignano, che giusto stamattina ha formalizzato l’affidamento della conduzione tecnica della panchina di Serie A2 a Eloy Alonso, trainer iberico che ha fatto bene proprio in sella allo Svarog, un po’ il centro nevralgico delle operazioni di alcuni club italiani.


Tra questi anche il Ciampino-Aniene, che si è rivolto al #futsalmercato ceco dimostrando, invece, di saper… guardare lontano. E così, dopo aver chiuso in tempi veloci la pratica-Portuga, con “el mago” che proprio oggi ha firmato il trasferimento che lo fa diventare a tutti gli effetti un giocatore capitolino, dagli ambienti della Capitale filtra la notizia di un altro paio di trattative in fase avanzata. Trattative che planano su Teplice, stessa location dopo Elledi e Arzignano avevano già fatto compere, stessa squadra dalla quale il Ciampino Aniene ha attinto altri due pezzi destinati a mettersi in bella mostra nella nostra Serie A.


Si tratta di Joao Salla (nella foto), ultimo di nazionalità brasiliana, classe 1996, 14 presenze e 13 reti nella massima categoria ceca con quello Svarog che ha messo i bastoni tra le ruote fino in fondo a Interobal e Chrudim. E poi Guti, laterale anche lui brasiliano, 29 anni, andato a segno sei volte nella passata stagione. Insomma, due pezzi destinati a far salire il livello di qualità della squadra di Ibañes, che ai nastri di partenza della prossima Serie A si presenterà sicuramente per far sentire la sua voce.