breaking news
  • 22/01/2022 20:43 Serie A2F, girone A: nell'anticipo della 12ª giornata Virtus Romagna-Bagnolo 1-2
  • 22/01/2022 16:41 Serie AF: 12ª giornata, goleada Real Statte in casa della Lazio: termina 4-8
  • 21/01/2022 22:12 Serie A2F, girone B: nel recupero della 11ª giornata Jasnagora-Pelletterie 2-2

30/11/2021 09:44

#futsalmercato, l'Anteprima viaggia da Avellino a Pomezia, ora è ufficiale: Ramon alla Fortitudo!

Sono passate neanche 48 ore e l'ennesima Anteprima di questo #futsalmercato (LEGGI QUI), si tramuta in ufficialità. Un po' di più del tempo che è servito per viaggiare da Avellino a Pomezia, la nuova casa di Ramon Bueno Ardite. Il laterale spagnolo lascia il PalaDelMauro e va a rinforzare una squadra che, ora più che mai, si candida come la favorita per il salto in Serie A, confermando la sua enorme ambizione. Ad annunciarlo è stato proprio la Fortitudo attraverso un comunicato. 

"Un secondo colpo scuote il mercato dicembrino della Fortitudo Pomezia che, dopo l’annuncio di Francesco Molitierno, comunica di aver perfezionato un accordo con la Sandro Abate per il trasferimento a titolo definitivo del laterale classe 1984 Ramon Bueno Ardite, per tutti Ramon. Il giocatore nativo di San Paolo ma naturalizzato italiano sarà a disposizione di mister Stefano Esposito da mercoledì 1 Dicembre, giorno in cui inizierà ufficialmente la sua avventura in maglia rossoblu. In questo scorcio di stagione ad Avellino, Ramon è andato a segno in 5 occasioni con la maglia del Sandro Abate nel campionato di Serie A (contro Olimpus Roma, Todis Lido di Ostia, L84, Pescara e Polistena).

LA CARRIERA – Dopo una parentesi importante nel calcio a 11 che gli ha visto indossare la maglia del San Paolo, nel 2005 si trasferisce in Italia per giocare a calcio a 5 nella Luparense con cui effettua solamente la preparazione estiva prima di passare al Torino Cesana, in cui milita per tre stagioni. Nel 2008 passa all'Asti. Con gli orange centra due promozioni consecutive, diventando in breve un punto di riferimento per la squadra e venendo nominato capitano. In otto anni con i neroarancio vince 2 Coppa Italia, 2 Winter Cup e uno scudetto, segnando il rigore decisivo nella finale contro il Real Rieti. Nel luglio 2016, a seguito del ritiro dei piemontesi dai campionati nazionali, decide di accasarsi alla Luparense dove ritrova il suo ex compagno Edgar Bertoni. A fine stagione vince il suo secondo scudetto in carriera. Prima dell’approdo alla Sandro Abate, Ramon ha vestito anche le maglie di Rieti e Signor Prestito Matera".