breaking news

05/08/2022 17:56

#futsalmercato, la Fortitudo riabbraccia uno dei suoi ''figli'': ci sarà anche De Simoni in Serie A

Un altro figlio di Pomezia per la prima storica stagione in Serie A. La Fortitudo ritrova uno dei suoi diamanti più preziosi proprio nell’anno del debutto nel massimo campionato nazionale: è ufficiale il ritorno in maglia rossoblu di Simone De Simoni . Laterale offensivo classe 1993, Simone per tre stagioni ha rappresentato una delle colonne portanti di quella Fortitudo che stava per prendere il decollo verso i campionati nazionali. Poi il trasferimento ai cugini dello United Pomezia che, da capitano e giocatore simbolo, ha trascinato fino alla finalissima di Salsomaggiore Terme per la Serie A2. Indimenticabili quei due gol pazzeschi che Supersimo ha realizzato in diretta Sky nella semifinale contro l’OR Reggio.
CONTENTO ED EMOZIONATO – Una vera e propria freccia a disposizione di mister Alessandro Nuccorini, micidiale in campo aperto nell’uno contro uno, De Simoni non vede l’ora di rappresentare la sua città nel più importante palcoscenico nazionale: “Felice? No, assolutamente di più – le sue prime parole da ‘nuovo’ giocatore della Fortitutdo – è una soddisfazione immensa aver ricevuto l’opportunità di giocare in Serie A per la squadra della mia città e ringrazio di cuore il Presidente Alessio Bizzaglia , il Direttore Paolo Aiello e tutti coloro che hanno reso possibile il mio ritorno”. “Sono molto emozionato – aggiunge – parto con l’obiettivo di ritagliarmi più spazio possibile e di farmi trovare pronto ogni volta che sarò chiamato a dare il mio contributo”. “So di avere vicino compagni estremamente forti e che fanno la serie A da diversi anni – chiosa De Simoni – ma cercherò di ripagare la fiducia che mi è stata data dando tutto il contributo possibile per raggiungere qualsiasi obiettivo la società ci chiederà”.








Ufficio Stampa Fortitudo Pomezia
Foto: Libralato