breaking news

31/07/2021 14:42

#futsalmercato, la nuova frontiera etnea è in Lombardia: dopo Joao anche Foti giocherà a Lecco

Il mercato estivo del Lecco Calcio a 5 prosegue all'insegna dei grandi colpi! Il direttore generale Marcello Maruccia è infatti riuscito a portare in bluceleste Francesco "Ciccio" Foti, giovane classe 2002 del Meta Catania. Giocatore di indiscusso valore, capace, nonostante la giovane età, di ricevere nella passata stagione diverse convocazioni con la prima squadra di Serie A, Ciccio è ora pronto a dar man forte alla formazione di mister Pablo Parrilla.


Laterale in grado di adattarsi benissimo a qualsiasi ruolo, Francesco è dotato sia di un'ottima tecnica che di una fisicità rilevante e, soprattutto, non vede l'ora di iniziare la sua nuova esperienza ai piedi del Resegone.


“Sono di Catania e ho sempre giocato nel Meta, quindi per me questa sarà la prima esperienza lontano da casa e dalla famiglia - spiega Ciccio. - Sarà sicuramente un'annata molto importante, sia dal punto di vista umano che da quello sportivo, perché per la prima volta avrò modo di militare in pianta stabile in una prima squadra”.


Foti confessa poi di aver tifato Lecco già nel corso dell'ultima stagione.


“Sono molto amico di Joao con cui ho giocato a Catania. Ci siamo sentiti spesso durante l'ultima stagione e ho seguito lo splendido campionato del Lecco. Mi ha raccontato tanto sia della città che della società e le sue parole sono state per me un ulteriore stimolo ad accettare questa fantastica occasione”.


In attesa di vederlo a Lecco, dove arriverà il prossimo 22 agosto, anche il direttore generale Maruccia si dimostra più che soddisfatto per il buon esito della trattativa.


“Foti arriverà in prestito secco per una sola stagione e questo è un'ulteriore dimostrazione del valore del ragazzo, in quanto il Meta Catania non ha intenzione di privarsene. Per noi è un grande onore che una società blasonata come quella catanese, finalista scudetto nell'ultimo campionato, scelga nuovamente il Lecco per valorizzare e far crescere uno dei suoi migliori talenti e non possiamo che ringraziarla per questo importante attestato di stima”.


Ufficio Stampa