breaking news

22/06/2022 12:56

#futsalmercato, lo Sporting Altamarca l'aspetta al raduno: la vita di Carlo Houenou riparte da Maser

L’assenza dal parquet è stata lunga e si è fatta sentire, anche perchè quando parli di Carlo Houenou pensi subito ad un ragazzone dal fisico statuario, sempre in movimento, che fa dell’attività fisica il suo pane quotidiano, la base per poi crescere in altezza e raggiungere i livelli che gli hanno permesso di arrivare a giocare in Serie A (con Arzignano, Acqua&Sapone e Pescara) e, soprattutto, vestire l’azzurro della Nazionale maggiore. Tutti gli “aficionados” ricordano il primo gol di ‘Carletto’ in  quell’amichevole vinta con la Bielorussia per 4-2, quando mise dentro la rete del 2-1 della squadra di Menichelli.


Poi il passaggio al Porto San Giorgio, ma per Carlo Houenou la stagione 2021/2022 si può dire che nemmeno inizia. Il ragazzo si ferma per un infortunio di quelli seri, si opera ad un ginocchio e inizia la lunga attività riabilitativa, che continua ancora oggi anche se siamo arrivati al momento del potenziamento dell’arto operato. E nel mezzo si inserisce lo Sporting Altamarca, che ha voluto scommettere sulle grandi capacità realizzativi di Houenou convincendolo ad abbracciare il nuovo progetto che avrà come custode un certo Gigi Pagana. Stretta di mano e accordo pressochè fatto.


Carlo Houenou riprenderà a giocare con lo Sporting Altamarca, in Serie A2. Il lavoro svolto in palestra gli permetterà di arrivare pronto al giorno del raduno, anche se è da prevedere che almeno nel primo mese svolgerà un lavoro differenziato. Ma solo la notizia che presto il nostro futsal rivedrà all’opera un grande - e non dimenticato - interprete merita di essere vissuta con il giusto entusiasmo. Dai Carlo, ti stiamo aspettando!