breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

26/10/2021 09:27

#futsalmercato, niente L84 per Mateus: e sul formato sangiorgese si riapre la corsa all'ingaggio

Ormai lo abbiamo capito tutti che il #futsalmercato è quella fase di una stagione sportiva dov’è può succedere di tutto e il contrario di tutto. E se si poteva credere che tutto si era esaurito più o meno con l’inizio della preparazione ecco che la parte terminale del periodo dedicato ai trasferimenti torna a diventare un momento topico e potremmo dire anche emozionante del percorso della stagione sportiva. Con trattative iniziate in una maniera, proseguite in un’altra, date per concluse ma che - per un motivo o per un altro - finiscono clamorosamente per riaprirsi.


È proprio quello che è successo nel caso di Mateus Garcia. Dichiarato trasferibile dal Porto San Giorgio, quasi preso dallo Sporting Sala Consilina, poi entrato nei desideri della Fortitudo Pomezia, praticamente assoldato dalla L84 (che nel frattempo, per fargli spazio, aveva autorizzato la partenza di Gargantini, neo sampdoriano). Solo che succede sempre qualcosa che, come si dice in gergo, finisce per rompere le uova nel paniere.


Perché nelle ultime ore le carte in tavola sarebbero state scompigliate da una serie di situazioni contingenti che di fatto hanno rimesso in discussione quello che, appunto, era nella buona sostanza ritenuto definito. 


Succede, dunque, che il giocatore torni sul #futsalmercato e finisca di nuovo nel vortice delle trattative, con un parterre di pretendenti che inevitabilmente si è allargato: non solo Fortitudo Pomezia e Real San Giuseppe (che avevano già avanzato a suo tempo le proprie candidature) ma ora, a quanto pare, anche Olimpus, Came Dosson e Meta starebbero facendo le opportune valutazioni. Perché oltretutto Mateus non solo è un attaccante mancino ma anche formato e questo "status", nel #futsalmercato del post-Covid, sta avendo un peso non indifferente.


Fatto sta… la querelle continua, a questo punto non rimane che attendere il suo epilogo.