breaking news

25/06/2022 09:38

#futsalmercato, Rafinha si guarda attorno: le possibilità di vederlo ancora in Italia ci sono tutte

Concluso il biennio in Sardegna, alla Mediterranea, Rafael Cristiano de Souza, per tutti Rafinha, sfoglia ora la margherita in attesa di trovare un nuovo club. L’universale italo-brasiliano classe 1988, ambidestro, è ormai da tanti anni in Italia, dove ha già giocato sia in Serie A2 sia in Serie B.

Come detto, nelle ultime due stagioni, ha contribuito alle due salvezze ottenute dai cagliaritani, andando sempre in doppia cifra. In Italia ha praticamente girato in lungo e in largo, indossato in A2 le maglie di Marcianise, Melilli, Augusta, Carrè Chiuppano e Catanzaro; in B invece ha giocato con Fuente Foggia, Prato, Ortona, Cefalù e Pro Nissa. Non sono mancate neppure le esperienze all’estero, in Brasile (Concordia, San Paolo, Ribeirao Pires, Videira e Adesp Pinhalzinho), ma anche in Europa in Francia (Bèthune Futsal) e l’anno prima in Romania (con lo Sportiv United Galati).

Rafinha è garanzia di gol (dotato di un gran tiro), tecnica (abile palla al piede e in dribbling) ed esperienza e sono alte le possibilità di vederlo ancora in Italia anche nella prossima stagione.