breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

28/06/2021 10:42

#futsalmercato, un giovane portiere alla conquista della Serie A: Musso rinnova con l'Olimpus

 Il giovane portiere Musso e la sua prima volta in Serie A: ufficiale il rinnovo.


Il più giovane della rosa Blues che ha dominato e vinto il campionato di questa stagione che sta per concludersi, Tommaso Musso, diciannove anni, all'Olimpus Roma anche nel primo anno in serie A del club di Roma nord.


Portiere della categoria Under 19 nazionale ma aggregato sin da subito alla formazione maggiore, Tommaso conta ventidue presenze e con il suo costante desiderio di imparare, la sua sagacia e la sua bravura è stato il beniamino del gruppo.


Con l'augurio e la certezza che possa proseguire a grandi passi nel proprio percorso di formazione, l'Olimpus Roma è lieta di annunciare il rinnovo del giovane Tommaso Musso. 


Queste le sue parole dopo l'accordo. 


""Innanzitutto tengo ad esprimere la mia soddisfazione e felicità per la rinnovata fiducia che la società ed il mister hanno deciso di riporre in me per la stagione a venire. Sarà estremamente interessante lavorare con giocatori e tecnici di prima fascia, a maggior ragione se ciò viene fatto sul più alto palcoscenico nazionale del futsal. Guardando al grande equilibrio che ha regnato nella stagione di serie A appena conclusasi e, soprattutto, vedendo quali mosse di mercato stanno facendo le società neopromosse, immagino un'annata molto combattuta e con una classifica assai corta fra tutte le squadre, escludendo eventualmente il Pesaro. Da un punto di vista personale, l'obiettivo primario è aiutare la squadra e i compagni in allenamento e nello spogliatoio, e naturalmente farmi trovare preparato in campo se sarà richiesto; tutto questo cercando di migliorare quanto più possibile giornalmente anche giocando in Under 19. In ultimo, un pensiero particolare per i compagni che quest'anno hanno contribuito alla promozione ma non saranno con noi nel prossimo. Con l'augurio di fare un buon primo storico anno in A che personalmente fino a tre anni fa vedevo come un qualcosa di molto lontano e che invece adesso si fa sempre più vicino".