breaking news

09/06/2021 21:40

#Playoff scudetto, la Feldi è la quarta semifinalista: il Syn-Bios rimontato nel finale, finisce 4-4

Sfuma a trenta secondi dalla fine la gara-3 per il Syn-Bios Petrarca. In semifinale ci va la Feldi Eboli a cui basta il 4-4 acciuffato per i capelli nel finale, in un PalaSele di Eboli che aveva tremato fino all’ultimo per le sorti dei propri beniamini. Che delusione invece per un Petrarca che esce dai play-off, comunque, a testa molto alta.

LA CRONACA - Padroni di casa pericolosi subito con Grello che prima sporca il palo e poi chiama al primo intervento della serata l’ottimo Moretti. Tutto nei primi due minuti. Tuttavia è il Petrarca che sblocca il risultato dopo poco più di cinque minuti, bella imbeccata per Fellipe Mello che al volo lascia partire un tiro di rara precisione e potenza che non offre scampo a Dal Cin. La reazione del roster di casa si concretizza due minuti più tardi con il pareggio di Luizinho che ribadisce in rete una respinta del portiere avversario., tra i migliori nelle fila venete ad inizio match. E’ 1-1.  Al 18’ Petrarca pericoloso con Rafinha che scalda le mani a Dal Cin. Ospiti che ora si muovono bene tra le linee e che chiudono in crescendo la prima frazione di gioco.

Il secondo tempo inizia così come si era concluso il primo, con il Petrarca più intraprendente e vivo. E’ Jader Fornari a portare avanti la compagine di mister Giampaolo dopo poco meno di quattro minuti con un tocco sotto misura. Lo stesso attaccante ribadisce appena dopo in rete un suggerimento al platino di Rafinha al termine di una bella ripartenza. Un uno-due micidiale, anche se prima della terza rete era stato Romano a farsi ribattere il tiro da Moretti. Con la forza dei nervi la Feldi prova a reagire. Al 10’ 45’’ una punizione di Luizimho destinata ad insaccarsi viene ribattuta sulla linea di porta da un difensore avversario. Subito dopo però è Tres a trovare in diagonale la rete del 2-3 che spinge Eboli a provare già il tutto per tutto con il portiere di movimento. Partita molto bella, il Syn-Bios è davvero micidiale nelle ripartenze e ancora Fornari (per lui tripletta) si fa trovare al posto giusto per il tap-in del 4-2. Mancano poco più di quattro minuti e succede l’imponderabile. Prima è Dal Cin a trovare il varco giusto per segnare il 3-4 e poi a trenta secondi dalla fine in uno degli ultimi disperati tentativi di attacco dei padroni di casa è Romano segnare il 4-4, quando mancano appunto trenta secondi.

Il Petrarca prova a segnare il gol che lo avrebbe portato a gara-3, ma non ci sono più tempo e lucidità per un altro colpo di scena.  Delusione tremenda per i veneti che forse avrebbero potuto gestire meglio il possesso palla nei decisivi ultimi cento secondi.  Festa grande, invece, per la Feldi.  


FELDI EBOLI - SYN-BIOS PETRARCA FINALE 4-4 (1-1 pt)

FELDI EBOLI: Dal Cin, Patias, Bissoni, Grello, Luizinho, Glielmi, Pasculli, Moura, Romano, Caruso, Dani Chino, Tres, Caponigro, Vitale. All. Riquer.
SYN-BIOS PETRARCA: Moretti, Rafinha, Parrel, V. Mello, Boaventura, Bastini, Alves, Bargellini, De Luca, F. Mello, Alba, Celotto, Fornari, Vitale. All. Giampaolo.
ARBITRI: De Pasquale (Marsala), Cannistrà (Catanzaro). Crono: Micciulla (Roma 2)
MARCATORI: pt 5'15'' Fellipe Mello (P), 8'52'' Luizinho (F); st 3'53' Fornari (P), 5'41'' Fornari (P), 10'06''Tres (F), 14'33 Fornari (P), 17'53'' Dal Cin (F), 19'30''Romano (F)
NOTE: ammoniti Bissoni(F)



emme.elle




Galleria