breaking news

04/06/2022 23:00

#RoadToA2, lo United Pomezia piega l'OR Reggio. Laziali domani in campo per la finale col Canosa

Dopo un lungo ed estenuante viaggio tra regular-season e playoff, la lotta promozione per raggiungere dalla “porta secondaria” la Serie A2 arriva al culmine in questo week-end. Oggi, infatti, all’ER Arena di Salsomaggiore Terme, andranno in scena le due gare di semifinale di Serie B, che mettono in palio la finalissima prevista invece per domani.

Alle 18 si parte con Canosa-Isola 5. La seconda classificata del girone G, arrivata alle Final Four dopo avere eliminato ai supplementari il Lamezia, parte probabilmente col favore del pronostico, ma in una gara secca come questa non si può mai dire. Anche perché dall’altra parte c’è la sorprendente Isola 5, neopromossa e quinta classificata in regular-season, e già protagonista visto che è stata capace di eliminare le “big” del girone C come Maccan Prata e Cornedo e poi la scorsa settimana ha superato anche il Potenza Picena.

Alle 20,30 il programma si completa con OR Reggio Emilia-United Pomezia. Reggiani che ai supplementari hanno avuto ragione della “mina vagante” dei play-off quale è stata la compagine piemontese dell’Avis Isola. Una vittoria che ha consentito ai granata di raggiungere in semifinale lo United Pomezia, capace nel finale di gara di ribaltare la situazione ed eliminare la GG Team Wear Junior Domitia a domicilio. Sfida interessantissima, ma per la finale ci sarà posto soltanto per una squadra.


SEMIFINALI PLAYOFF

OR REGGIO EMILIA-UNITED POMEZIA 2-5 (0-3) FINALE
OR REGGIO: Verdejo, Ederson, Valtin Halitjaha, Ruggiero, Mazzariol, Merito, Caffarri, Ferrari, Santoriello, Fatjon Halitjaha, Aquilini, Nutricato. All. Parutto
UNITED POMEZIA: Pacioni, Paolini, Zullo, Armenia, De Simoni, Zanobi, Giasson, De Cicco, Pernarella, Galati, Magurno, Iozzi. All. Caporaletti
ARBITRI:  Pierluigi Minardi (Cosenza), Silvio Paoloni (Ascoli Piceno), crono: Francesco Salmoiraghi (Bologna)
MARCATORI: pt 0'27" De Simone (U), 2'09" De Simone (U), 12'12" De Simone (U), st 3'37" Ferrari (OR), 8'26'' Ruggiero (OR), 9'24'' Zullo (U), 12'29" Zullo (U)
NOTE: al 4'33" pt espulso Pacioni (U), al 9'51" st espulso Ederson per somma di ammonizioni.  Galati (P), Ederson (OR), Ferrari (OR), Zanobi (OR)

CANOSA-ISOLA 10-8 dcr  (pt 2-3, 4-4) FINALE
CANOSA: Saulle, Marcelinho, Termine, Castrogiovanni, Isaias, Sorrenti, Subrizio, Lupoli, Redivo, Iodice, D'Elisa, Vallarelli. All. Lodispoto
ISOLA5: Urbani, Signori, Lelè, Siviero, Paulinho, Sbicego, Facci, Casara, Concato, Dal Grande, Negro, Gonnella. All. Struzziero.
ARBITRI: Alessandro Ghetti (Bologna), Adriano Sodano (Bologna), crono: Matteo Mazzoni (Ferrara)
MARCATORI: pt 7'34" Casara (I), 10'53" Isaias (C), 12'51" Termine (C), 17'22" Lelè (I), 17'43" Siviero (I), st 3'45" Isaias (C), 7'44" D'Elisa (C), 19'53" Concato (I), pts 4'50" Siviero (I), sts 0'18" Isaias (C), 2'30" Isaias (C), 4'50" Cleverson Signori (I)
NOTE:  al 20 del s.t. espulso Termine (C) per somma di ammonizioni.