breaking news

18/05/2022 19:28

#RoadtoSerieA2, all'Eur Massimo la battaglia con l'Anzio. Ternana, beffa finale. Ok Domitia e Alma

La finale dei playoff del girone E di Serie B opporrà sabato 21 maggio, al PalaToLive, l’Eur Massimo e lo United Pomezia. Le squadre di Minicucci e Caporaletti si sono qualificate al termine di due sfide palpitanti, che si sono risolte solo nei minuti finali: 6-5 il punteggio maturato dall’Eur Massimo al cospetto di un Città di Anzio che deve soprattutto recriminare per le tre superiorità numeriche avute nel corso del match e non sfruttate, poi punito da un Bacaro che non smette mai di meravigliare nonostante la carta d’identità; 2-1 per i rossoblù su una Ternana generosa, capace anche di portarsi per prima in vantaggio e poi beffata praticamente quasi sul suono della sirena.


BACARO STOPPA L’ANZIO - Al termine di una vera e propria battaglia, l’Eur Massimo batte il Città di Anzio e stacca il pass per la finale del girone E. Ma è una vittoria… dolorosa: sabato, contro lo United Pomezia, Minicucci dovrà fare a meno di Muelas, Petrucci, Torrisi e Terlizzi, tutti espulsi nel corso del match con un Città di Anzio che dopo 9’ è avanti 2-0 per la doppietta di Radaelli. Panucci & C. reagiscono: accorcia Petrucci, impatta Bacaro, Cerchiari firma il sorpasso per il 3-2 all’intervallo. Che diventa 4-2 dopo tre minuti della ripresa per il gol di Becchi. Ma l’Anzio non molla: rigore di Radaelli per la tripletta del 4-3, poi De Marco trova il paria 5’ dalla fine. Ma l’infinito Bacaro fa pesare la sua classe e realizza subito il 5-4 su tiro libero per poi indovinare la porta vuota dalla sua area. Inutile il gol di Razza a un minuto dalla fine: in finale ci va l’Eur Massimo.


TERNANA BEFFATA - La squadra di Pellegrini affronta a testa alta lo United Pomezia e passa anche a condurre con un gol di Pagnussat, A poco più di un minuto dal riposo una punizione di Zullo passa attraverso una selva di gambe e beffa Fagotti. Nella ripresa clamoroso palo di Castillo, poi l’epilogo a una manciata di secondi dalla fine la rasoiata di Sandoval che sorprende il giovane portiere ternano e fa esplodere il PalaLavinium. Finisce 2-1.


DISFATTA CIOLI - Nel girone F clamoroso tonfo della Cioli Ariccia in casa con l’Alma Salerno che nella ripresa è impietosa e punisce ogni leggerezza castellana: il 7-0 è firmato da una tripletta di Rotella, due gol di Milucci e dalle marcature di Gheoghisor e Madonna.


SINIBALDI NON BASTA, AVANZA IL DOMITIA - Lo Junior Domitia elimina la Forte Colleferro concludendo tra gli applausi una partita sostanzialmente tenuta sempre in pugno. Palumbo e Rennella portano i casertani sul 2-0, rispondono Galli e Sinibaldi che riprendono il risultato, ma una doppietta di De Lucia fa volare la squadra di Bernardo sul 4-2 a metà gara. Pennella e ancora De Lucia ampliano il vantaggio in avvio di ripresa, ma Sinibaldi replica con un rapido uno-due; Fedele allunga sul 7-4, nel finale Valenzi chiude il tabellino che premia il Domitia per 7-5.



IL LIVE



GIRONE E


EUR MASSIMO-CITTA' DI ANZIO (pt 3-2) 6-5 FINALE


UNITED POMEZIA-TERNANA  (1-1) 2-1 FINALE


FINALE DI GIRONE: EUR MASSIMO-UNITED POMEZIA



GIRONE F


CIOLI ARICCIA-ALMA SALERNO (pt 0-1) 0-7 FINALE


JUNIOR DOMITIA-FORTE COLLEFERRO (pt 4-2) 7-5 FINALE


FINALE DI GIRONE: JUNIOR DOMITIA-ALMA SALERNO