breaking news

16/04/2021 19:02

#SerieA, la Meta si illude con il vantaggio di Venancio, Patias guida la rimonta della Feldi Eboli

E' la Feldi Eboli ad aggiudicarsi il recupero della sedicesima giornata di campionato. Al PalaSele la squadra allenata da Riquer si impone 5-2 contro la Meta, che pure era passata in vantaggio in avvio con il calcio di rigore trasformato da Venancio. Ci pensa però Luizinho, al 9', a pareggiare i conti, scrivendo sul tabellone del PalaSele il momentaneo 1-1. 

La partita si gioca su buon ritmo, ma a spezzare l'equilibrio ci pensa Patias, che sigla una doppietta nel giro di venti secondi e al 17' fa 3-1 per i suoi. Ad una manciata di secondi dalla fine del primo tempo Grello manda i suoi al riposo sul 4-1. Nella ripresa la Feldi gestisce, riuscendo a trovare anche il quinto gol con Luizinho, che fa 5-1. La Meta ci prova ma non riesce ad accorciare le distanze, almeno fino al gol di Kuraja al 17' ma è troppo tardi: tre punti alla Feldi Eboli. 

FELDI EBOLI-META CATANIA 5-2 (4-1) FINALE
FELDI EBOLI: Dal Cin, Glielmi, Pasculli, Moura, Romano, Patias, Caruso, Dani Chino, Bissoni, Grello, Luizinho, Senatore, Caponigro, Canabarro. All. Riquer
META CATANIA: Mambella, Dovara, Messina, Rossetti, Silvestri, Kuraja, Venancio, Fabinho, Baisel, Josiko, Musumeci, Biagianti. All. Samperi
ARBITRI:  Paolo De Lorenzo (Brindisi), Walter Suelotto (Bassano del Grappa), crono: Ugo Ciccarelli (Napoli)
MARCATORI: pt 1'40" Venancio (M), 8'27" Luizinho (F), 16'17" Patias (F), 16'33" Patias (F), 19'37" Grello (F), st 5'55" Luizinho (F), 16'43" Kuraja (M)
NOTE: ammoniti Patias (F), Venancio (M), Caponigro (F)