breaking news

20/05/2022 16:00

#SerieC1Umbria, qui Gubbio Burano. Borghesi: ''Per noi è già un onore essere arrivati sin qui''

Matteo Borghesi si ritiene soddisfatto della stagione disputata dal Gubbio Burano. Il terzo posto è il giusto riconoscimento al lavoro portato avanti quest'anno: pensa questo il tecnico eugubino che attende l’inizio dei playoff per salire sul palcoscenico giusto per dimostrarlo.

“Sia io che la dirigenza ci riteniamo molto soddisfatti della stagione. Quando ci siamo ritrovati ad agosto nessuno avrebbe pensato che potevamo arrivare terzi, né noi nè chi segue il calcio a cinque della nostra regione. Però per quello che la squadra ha dimostrato sul campo ogni giornata, ci siamo meritati di arrivare sul podio e disputare i play-off. Quindi per noi è stata una grande stagione e ora daremo tutto, come sempre, per provare a passare il turno”.

- Quali sono le insidie che nasconde il confronto col CLT, squadra che ha confermato nel girone di ritorno di avere eccellenti capacità tanto da arrivare a un passo dal podio. Come preparerà il match e come chiederà ai suoi giocatori di approcciarlo e disputarlo considerando che sarà una partita senza appello?

“Il CLT è un'ottima squadra, guidata da un ottimo allenatore che fa giocare bene i suoi uomini e li ha preparati sotto tutti i punti di vista. Sia loro che noi abbiamo disputato un gran girone di ritorno, che ha permesso ad entrambe di arrivare a disputare questi play-off. Entrambe le partite di campionato sono sempre state equilibrate, quindi non credo che sabato ci sia una vera favorita. La differenza la faranno gli episodi, visto che si tratta di una partita secca. Ai giocatori chiederò di dare il massimo come sempre e di giocare come sanno, senza pressioni. Perché per quasi tutta la rosa, e anche per me, sarà la prima volta in un play-off e per noi è già un grande traguardo esserci”.

- Novità a livello di formazione? 

“Ormai sono un paio di mesi che ho perso qualche giocatore per infortunio e per motivi di lavoro, quindi saremo gli stessi delle ultime giornate. Non recupero nessuno e inoltre, come già successo nelle ultime settimane, ci mancherà Matteo Bei per squalifica: per noi è una perdita importante, ma ho molto fiducia nella rosa a disposizione”.