È una Futura in forma smagliante. Zamboni: “Contro il Melilli abbiamo fatto un’altra grande prova”

Che sarebbe stata una partita bella ed avvincente lo si sapeva già, ma se vogliamo, Melilli e Futura hanno anche superato le attese, dando vita ad uno spettacolare 3-3 che conferma l’ottimo stato di forma di entrambe, a prescindere dalle defezioni dall’una e dall’altra parte.

Eppure, in casa gialloblù, passa davanti agli occhi anche il palo colpito negli ultimi istanti da Zamboni, che, chissà, poteva anche valere un clamoroso colpo da tre punti.

“Abbiamo avuto anche nell’ultimo minuto questa occasione per vincerla, peccato. Ci sono state occasioni anche prima, ma è anche vero che potevamo pure perderla. Non è mai facile riuscire a fare punti su un campo come quello del Melilli, peraltro primo in classifica. Entrambe presentavamo delle defezioni, loro senza due giocatori importanti, noi senza Cividini e con Lucao a mezzo servizio. In ogni caso va bene così. È un punto utile per la nostra classifica che ci consente di guardare avanti con ottimismo, nel tentativo di allontanarci il prima possibile dalle parti basse della classifica. Se poi verrà qualcosa di più sarà ancora più bello”.

Zamboni continua.

“Tutte e due le squadre hanno provato fino all’ultimo a superarsi, per poi dividersi la posta in palio. Peccato perché sul 2-0 era il nostro momento e non siamo riusciti a rendere ancora più corposo il nostro vantaggio. Il Melilli poi tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo è riuscito a ribaltare, bravissimi ancora noi a rimetterla in parità. Abbiamo fatto un’altra grande prova”.  

Tre partite nel 2022, due vittorie e un pareggio in casa della prima in classifica: la strada è quella giusta…

“Ci eravamo proposti di partire col piede giusto in quello che potremmo definire, per noi, un nuovo campionato, dato che la rosa è cambiata rispetto all’inizio. Su sei punti, quattro sono arrivati in trasferta e questo è un dato importantissimo. Ora ci prepariamo alla prossima sfida col Capurso, con l’intento di fare bottino pieno in casa”.