breaking news

17/05/2022 10:40

#Under15, tempo di fase finale. Si parte con una supersfida: il Bissuola va all'assalto del Bologna

Inizia domenica la fase nazionale del campionato Under 15, che si svolge sotto l’egida del Settore Giovanile e Scolastico il quale, attraverso le varie ramificazioni regionali, ha organizzato le singole fasi di qualificazioni che hanno prodotto i nomi delle 17 squadre che si torneranno a contendere, dopo due anni di totale inattività, lo scudetto di categoria vinto per ultimo, nella stagione 2018/2019, dal Bologna.


Bologna che sarà anche in questa edizione la squadra da battere. Ma non l’unica candidata al tricolore, visto che la presenza nel roster delle partecipanti di società, come l'Orange Futsal Asti, di indiscussa competitività.


LA FORMULA - La fase nazionale è stata strutturata in quattro gironi che produrranno le quattro compagini che alla fine di giugno (sede ancora da individuare) si ritroveranno per la disputa della Final Four, i cui abbinamenti di semifinale verranno sorteggiati presso la sede del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC il prossimo 21 giugno. Si giocherà con la formula all’italiana con gare di sola andata: tre le giornate previste per i tre gironi da quattro squadre, due in più per l’unico raggruppamento composto da cinque squadre, che prenderà appunto il via questa domenica. Come detto solamente le vincenti dei quattro gironi accederanno alle finali scudetto.


DOMENICA SI PARTE - Prima giornata, dunque, del girone 2, che scatterà subito con una di quelle partite che può tranquillamente valere una finale tricolore. A Mestre, il Bissuola di Visentini, appena laureatasi campionessa regionale del Veneto, ospita i campioni d’Italia in carica del Bologna, che non saranno certamente quelli che dominarono la scena nell’ultima rassegna di Cesena, Russi e Forlì ma rappresentano l’avanguardia dell’unico club di calcio professionistico che da anni approda alle finali tricolori (vincendole puntualmente). Insomma, una sfida più che mai appassionante, che verosimilmente indirizzerà subito il girone in cui figurando anche i marchigiani degli Amici del Centro Sociosportivo di Mondolfo, gli aretini del San Giovanni (questa sarà la seconda gara del programma della prima giornata) e i perugini della Virtus San Giustino.


GLI ALTRI GIRONI - Il 29 maggio scattano anche gli altri tre gironi da quattro squadre ciascuno. Nel gruppo 1 si parte con Orange Futsal (Piemonte)-Pontedecimo (Liguria) e Villasimius (Sardegna)-San Carlo Milano (Lombardia); nel gruppo 3 in programma River Chieti (Abruzzo)-Azzurri Conversano (Puglia) e San Martino 511 (Molise)-Roma C5 (Lazio). Nel gruppo 3, infine, saranno Arci Scampia (Campania)-Virtus Corigliano (Calabria) e Gear Siaz Piazza Armerina (Sicilia)-Lykos Potenza (Basilicata) le gare della prima giornata.


La fase di qualificazione terminerà il 12 giugno (per i gironi da quattro squadre) e il 19 giugno (per quello da cinque), il fine settimana successivo la probabile calendarizzazione della Final Four.



CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO N.141 DEL S.G.S.