breaking news
  • 21/10/2021 09:52 Serie C1 Calabria: Sensation Profumerie-Cataforio 0-6 a tavolino

28/05/2021 18:30

Active Network, Ceppi consapevole: ''Arzignano favorito, ma noi al top fisicamente e mentalmente''

L'Active Network non si vuole fermare proprio ora e ha tutta l'intenzione di prendersi la finale dei playoff. Una missione difficile, non impossibile, perché dopo il pareggio dell'andata la formazione di David Ceppi dovrà fare risultato ad Arzignano. E proprio il tecnico David Ceppi parte analizzando cosa ha lasciato in eredità la gara di andata, al di là di un risultato sostanzialmente positivo.

"Una partita che ci ha fatto capire che il loro blasone influisce, anche nell'atteggiamento e nell'esperienza. Ho visto una squadra quadrata e organizzata, consapevole di quello che deve fare in campo. Hanno giocato in una situazione non di confort, perché il nostro campo è più piccolo rispetto al loro e magari non hanno trovato le giuste spaziature per esprimere le loro qualità, che sono molte. Ci hanno messo in difficoltà - continua Ceppi - anche non essendo estremamente dinamici, ma con un'ottima fase difensiva. Abbiamo avuto le nostre occasioni, ma hanno grande organizzazione ed un portiere di categoria superiore. Da queste considerazioni abbiamo lavorato questa settimana, per cercare di poter intaccare le loro certezze". 

Servirà una prestazione perfetta da parte dell'Active, come detto, per continuare a sognare.

"Dobbiamo approcciare a questa partita con equilibrio e consapevolezza - dice il tecnico - abbiamo cercato di capire come sfruttare il nostro dinamismo. Mi aspetto un Arzignano che farà la partita, dovremo prendere le misure e dovremo farlo in fretta. Forse dico una banalità, ma credo che questa partita si risolverà sugli errori, sui dettagli. Se una delle due squadre dovesse sbloccarla il copione della partita cambierebbe, anche le palle inattive potrebbero essere un fattore, loro le sfruttano bene e bisognerà stare attenti. Noi però cercheremo di fare altrettanto. L'altra variabile è quella del portiere di movimento, perché c'è una non-conoscenza da parte di entrambi di come viene sviluppato. Partita complicatissima, se dovessi sbilanciarmi in un pronostico vedo loro leggermente favoriti, ma noi abbiamo grande entusiasmo e nessun carico emotivo da parte della società, che è sicuramente contenta. Noi ci presentiamo un po' "sbarazzini", essendoci preparati bene e al top fisicamente. Ho detto ai ragazzi che bisognerà uscire dal campo avendo dato tutto, senza rimpianti, poi se saranno più bravi li applaudiremo. Ma credo che al di là del risultato della gara di domani il nostro percorso resta positivo". 


esp.