breaking news

05/01/2022 23:28

Anche San Marino preferisce lo stop: i campionati di calcio e futsal sono temporaneamente sospesi

Le competizioni di calcio e futsal sammarinese sono temporaneamente sospese per almeno due settimane. La situazione contingente, in termini di aumento crescente di positività in territorio sammarinese e non solo, ha richiesto una riflessione ai dirigenti di club e Federcalcio, confrontatasi nella serata di ieri proprio con i presidenti dei quindici club affiliati. 


Registrati i pareri e le considerazioni dei vertici delle società e nella piena consapevolezza dell’attuale scenario sociale e sportivo, il Consiglio Federale – riunitosi nel pomeriggio – ha ritenuto opportuno imporre una pausa forzata alle competizioni di calcio e futsal sammarinese, di almeno due settimane. 


Non si giocherà dunque il prossimo week-end, nel quale sarebbe dovuto riprendere il campionato di calcio con gli incontri della quattordicesima giornata, e tantomeno il fine settimana successivo (quello del 15-16 gennaio). La situazione verrà monitorata di giorno in giorno, di concerto con le istituzioni politiche e sanitarie.


In termini di allenamenti, alle formazioni di calcio sarà consentito organizzare sedute presso gli impianti in territorio anche in questo periodo – osservando le misure anti-contagio attualmente in vigore – con un unico limite, imposto dalla volontà di evitare situazioni promiscue. 


Da venerdì 7 gennaio, infatti, ogni impianto potrà essere utilizzato da una sola squadra per volta, con la possibilità – per chi desiderasse farlo – di organizzare allenamenti anche nelle giornate di sabato e domenica. 


Si ferma invece in toto l’attività del futsal, il cui primo impegno nell’anno solare recentemente inaugurato era previsto per lunedì 17 gennaio, con l’undicesima giornata di campionato.


FSGC - Ufficio Stampa