breaking news
  • 16/10/2021 11:25 #A2F, niente trasferta a Roma per la Jasnagora: la partita si recupererà l'11 novembre

02/05/2021 21:29

Angelini, il saluto al Lido di Ostia arriva via facebook: ''Sono uomo di sport, cerco nuovi stimoli"

Affida al proprio profilo facebook il suo saluto al Lido di Ostia. E’ Gianfranco Angelini, a sole ventiquattrore di distanza dalla fine della “regular season” di Serie A e della salvezza della Todis, a rendere ufficiale la sua separazione dal club del litorale romano. E’ durata dunque una sola stagione la sua presenza sulla panchina lidense: una stagione densa, intrisa di emozioni, che ha regalato anche qualche delusione ma che si è conclusa con la conquista di una salvezza meritata, con le semifinali di Coppa Italia che hanno rappresentato il punto più alto raggiunto nella storia sportiva del club che fa capo a Gastaldi e Mastrorosato.


Ciccio Angelini ha dunque affidato a facebook il suo messaggio di commiato al Lido di Ostia. Eccolo.


“Che dire, sono stato sempre un uomo di poche parole e più di fatti... nessuno ci avrebbe e mi avrebbe dato chanche a inizio stagione, anche perché in questo sport credono quasi tutti di avere la verità sulla bocca senza aver mai vinto e fatto un c…o in questo sport... ma con l’aiuto di una società giovane e con tanta voglia di fare bene e dei giocatori con un cuore immenso, e uno staff di livello assoluto e soprattutto di uomini veri e di valore, siamo riusciti a fare qualcosa di stupefacente e assolutamente fuori pronostico, perché le società e le squadre vincenti si valorizzano solo quando tutti vanno nella stessa direzione senza nessuna prima donna e carichi di umiltà.


Come già tantissimi sanno ho deciso di finire qui la mia avventura con il Lido di Ostia, in primis perché, pur essendo stato un anno fantastico e perfetto su tutti i punti di vista, sono un uomo di sport e, a malincuore, ho sempre bisogno di nuovi stimoli… Lascio la panchina a un grande amico e un grande professionista, al mio amico fraterno Maurizio Grassi.


Concludo col ringraziare nuovamente la società che mi ha messo in condizione di lavorare sempre al cento per cento. Sarò sempre un tifoso del Lido di Ostia”.